StraRossini 2014, un grande successo: Villamarina supera l’esame a pieni voti

di 

1 giugno 2014

StrarossiniPESARO – Lo strepitoso successo della 5^ edizione della Strarossini, la Gran Fondo Senza Tempo organizzata dall’Asd Villa Fastiggi Bike, conferma la validità della scelta: una manifestazione non agonistica, ma con tutti i servizi di un’agonistica. I quasi 1.300 ciclisti provenienti da tutta Italia hanno goduto di una splendida giornata di sole percorrendo le strade della provincia da Pesaro a Urbino, attraversando il parco delle Cesane, i numerosi borghi medioevali e poi, da Gabicce a Pesaro per 25 km, tutto il Parco del colle San Bartolo.

Il Centro Sportivo di Villamarina ha fornito l’appoggio logistico in modo impeccabile, ospitando atleti ed organizzatori all’interno della sua struttura dove erano allestiti i punti per le iscrizioni, partenza, arrivo ed il sontuoso pasta-party finale, con pasta al ragù, porchetta, dolci e frutta a volontà. Particolarmente apprezzato il servizio di custodia delle biciclette allestito sul campo da basket di Villamarina. Elogi anche al sevizio di ristoro lungo il percorso, alla segnaletica e all’assistenza sulle strade, grazie all’ausilio della Protezione Civile di Pesaro e dei numerosi volontari che hanno contribuito al successo di questa quinta edizione.

La classifica di squadra è stata stilata sommando il punteggio assegnato al singolo atleta in base al percorso effettuato. Tre i percorsi: il lungo di 140 Km, il medio di 77 Km, il corto di 41 Km. Sono state premiate le prime 30 società su un numero complessivo di quasi 200, provenienti da tutta Italia. Naturalmente le formazioni di casa l’hanno fatta da padrone: 1^ Classificata Cicli Olivieri di Montecchio con 5.130 punti, 2^ Asd La Fanese di Fano con 3.597 punti, 3^Asd Scavolini di Montelabbate con 2.687 punti.

Non solo sport, ma anche solidarietà: una parte del ricavato sarà devoluto al “Progetto Sofia” per il sostegno dei bambini dell’Africa. Il Direttore organizzativo Giorgio Ceccolini e il Responsabile Tecnico Stefano Giumetta, ringraziano gli sponsor che hanno contribuito al successo della manifestazione: in primis il Centro Sportivo di Villamarina, quindi la Banca di Pesaro, sponsor storico della Strarossini, infine Pesaro Bici, Green Bike, S-Light, non dimenticando Dario Corsi, ex ciclista pesarese, che ha allestito un museo della bici da corsa, con pezzi unici degli anni ’70 e ’80 che hanno fatto la storia del ciclismo italiano, fra cui le bici di Paolini e di Moser.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>