World League 2014, PalaFlorio esaurito per la prima Italia-Polonia

di 

5 giugno 2014

La grande voglia di vedere gli azzurri del volley si è trasferita dal nord-est al sud e venerdì (ore 20.30 differita RaiSport2 ore 21.45) per la prima sfida tra la squadra di Mauro Berruto e la Polonia, guidata dal francese Stephane Antiga anche il PalaFlorio sarà tutto esaurito (oltre 4500 spettatori).

Gli azzurri cercano il 5° successo (Foto Fivb)

Gli azzurri cercano il 5° successo (Foto Fivb)

Merito delle vittorie (quattro consecutive dell’Italia in questo avvio di World League), ma merito anche della simpatia e della disponibilità di tutto il gruppo tricolore, che ormai fatica a limitare la passione dei suoi tifosi, che accorrono anche per gli allenamenti, con la speranza di riuscire ad avere un autografo o di farsi un selfie con i loro campioni.

Il secondo week end casalingo metterà a confronto Italia e Polonia, in un doppio match che si presenta pieno di interessi, per le due squadre che giocheranno in casa le due manifestazioni più importanti dell’anno, i grandi obbiettivi stagionali del volley mondiale: Final Six di World League a Firenze e Campionato del Mondo in Polonia.

La Polonia ha esordito in questa manifestazione perdendo il primo match, ma vincendo il secondo contro in Brasile, l’Italia facendo l’en plein con una doppia affermazione in casa dei verde oro, poi con le due vittorie contro l’Iran.

Tra i protagonisti di questo brillante avvio, il centrale di Asti Matteo Piano, a cui Berruto ha affidato una maglia da titolare affiancandolo nel ruolo al capitano Birarelli: “Indossare questa maglia è una cosa sempre meravigliosa. Lo è se giochi di più o anche se giochi meno. Adesso sto giocando di più e sarei bugiardo se non dicessi che è più bello. E’ bello giocare queste partite in Italia, perchè da nord a sud, da est ad ovest vedi questi palazzetti sempre stracolmi di pubblico e di entusiasmo. Prendiamo Trieste, tra l’altro una città bellissima che io non conoscevo. Arrivi al palazzetto e lo trovi già strapieno. A Verona è accaduta la stessa cosa. Qui a Bari nei primi giorni siamo stati addirittura presi d’assalto. Cose belle ed importanti per il nostro movimento. E’ significativo che ci siano tanti tifosi agli allenamenti e le partite con questo pubblico diventano una cosa di speciale”.

World League – Terzo week end (6 – 8 giugno)

Pool A: Brasile-Iran 6/6, 7/6; Italia-Polonia 6/6 (Bari Pala Florio ore 20.30), 7/6 (Roma Parco del Foro Italico ore 20). Classifica: Italia 12, Brasile e Polonia 3, Iran 0.

Pool B: Stati Uniti-Russia 6/6, 7/6; Bulgaria-Serbia 7/6, 8/6. Classifica: Serbia e Stati Uniti 5, Bulgaria e Russia 1.

Pool C: Belgio-Canada 6/6, 8/6; Australia-Finlandia 7/6, 8/6. Classifica: Belgio 6, Canada 5, Finlandia 1, Australia 0.

Pool D: Argentina-Giappone 6/6, 8/6; Germania-Francia 7/6, 8/6. Classifica: Francia 11, Germania 7, Argentina 5, Giappone 1.

Pool E: Repubblica Ceca-Corea del Sud. 6/6: Repubblica Ceca-Corea del Sud. 7/6 Olanda-Portogallo. 8/6: Olanda-Portogallo. Classifica: Repubblica Ceca 3, Olanda3, Corea del Sud 3, Portogallo 3.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>