Partono le tre linee di navette estive. Attiva anche la “Linea Baia” dal 5 luglio al 17 agosto

di 

6 giugno 2014

PESARO – Tornano da domani (sabato 7 giugno) le tre linee di navette estive gratuite. Gli obiettivi principali sono quelli di raggiungere comodamente le spiagge (di giorno e di notte) e migliorare l’accessibilità alla zona mare utilizzando mezzi alternativi all’auto. Il servizio è realizzato dal Comune di Pesaro in collaborazione con le associazioni dei bagnini e degli albergatori, Adriabus e Pesaro Parcheggi spa.

In particolare si tratta delle linee:

“Mare Trieste” e “Mare Sottomonte” che partono dal parcheggio gratuito San Decenzio e saranno attive fino al 6 luglio solo sabato e domenica, mentre dal 7 luglio al 24 agosto tutti i giorni (orario: dalle 8.45 alle 20).

La linea “Mare Sottomonte” quest’anno cambia percorso, passando all’andata per la “Bettola” (colle Ardizio) in maniera tale da far scendere chi usufruisce della navetta sul lato destro della Statale 16 (cioè direttamente sul lato mare), evitando quindi che si debba attraversare la strada.

“Mare Notturna”: attiva tutti i giorni fino al 7 settembre, con orari dalle ore 20.20 alle 24. Questa linea ha l’obiettivo di collegare tutta la zona di viale Trieste con il porto e Baia Flaminia.

La “Linea Baia” sarà attiva invece dal 5 luglio al 17 agosto ogni sabato e domenica: confermata la partenza da Vismara – Cattabrighe, passando per il parcheggio dell’Adriatic Arena (zona Torraccia). Novità dell’estate 2014: al punto di partenza (Vismara) e ritorno (Baia Flaminia) sarà possibile caricare gratuitamente la bici sul bus.

Per informazioni:

Adriabus call-Center operativo dal lunedì al sabato feriali

dalle ore 8.00 alle ore 18.00

numero verde 800 664 332

da mobile 0722/376738

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>