Formula Uno, Ricciardo trionfa i Canada. Alonso sesto… grazie all’incidente Massa-Perez

di 

8 giugno 2014

Daniel Ricciardo trionfa in Canada, il giovane australiano di origine italiane, rompe l’egemonia della Mercedes condermandosi il volto nuovo della F.1, sugellando quanto di buono ha fatto vedere fin da inizio stagione. Il G.P. sul circuito Gilles Villeneuve è stato emozionante e ci riconcilia con questa “nuova” F.1 tanto criticata e monopolizzata fin qui dalla Mercedes. È vero che se la Mercedes non avesse avuto problemi di freni, che hanno causato il ritiro di Hamilton prima e un rallentamento delle prestazioni di Rosberg poi, sul circuito di Montreal avremmo assistito alla “solita”gara. Comunque si è avuta la conferma, non ce ne vogliono i tifosi della Stella d’Argento, che anche la loro inaffondabile “corazzata” può essere vulnerabile a vantaggio come detto dello spettacolo. Unica assente in questo convulso ed emozionante G.P. la Ferrari, che nonostante il pacchetto di evoluzioni portato in Canada, per provare ad essere come più volte dichiarato la seconda forza del Mondiale, si ritrova sempre più in fondo al gruppo dei team che insegue questo obbietivo. Se non ci fosse stato lo spettacolare e per fortuna innocuo incidente finale tra Massa e Perez, Alonso sarebbe stato 8° e Raikkonen addirittura 12°, invece che 6°e 10°, ascoltando le dichiarazioni e guardando le faccie dei due piloti della F14T, si deduce chiaramente la sempre più evidente delusione e rassegnazione che salvo miracoli (e ne servono parecchi), gli uomini di Maranello e tutti i fans del Cavallino dovranno sopportare per tutto questo campionato.
Tornando alla gara, sorpassi, rimonte e come detto problemi alle Mercedes, hanno prodotto uno spettacolo che mancava da tempo, l’ultimo g.p. degno del nome F.1 lo si era visto al terzo appuntamento in Bahrain. Auguriamoci, ovviamente senza incidenti , di vederne altre di gare emozionanti durante la stagione, le Mercedes come abbiamo visto questa sera, possono avere problemi se poste sotto sforzo, le Red Bull ed il suo nuovo “campioncino” sono tornate competitive, outsider come Williams e Force India sono della partita, pronte a cogliere l’occasione, manca solo un nome (purtroppo) …indovinate chi?

Ordine d’arrivo Gran Premio del Canada:
Riccardo-Red Bull-Renault
Rosberg-Mercedes
Vettel-Red Bull-Renault
Button-Mc Laren-Mercedes
Hulkenberg-Force India- Mercedes
Alonso – Ferrari
Bottas- Williams – Mercedes
Vergne- Toro Rosso – Renault
Magnussen- McLaren-Mercedes
Raikkonen- Ferrari

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>