Il Gp di Catalunya dà i numeri: Marquez pronto a infrangere altri record, ma Rossi, Lorenzo, Pedrosa e le Ducati non sono d’accordo. Gli orari di Sky

di 

10 giugno 2014

Con l’insostituibile aiuto di quel genio delle statistiche che è il collega inglese Martin Raines, ecco qui di seguito cosa propone in terminini di dati il Gran Premio di Catalunya.

Manco a dirlo, la situazione è sempre la solita da 6 gran premi a questa parte: quanti record è pronto a distruggere ancora Marc Marquez? E quante possibilità hanno Rossi e Lorenzo (per non parlare di Pedrosa che gioca pure lui in casa) di fermarlo? Un po’ di pazienza e forse capiremo qualcosa da venerdì mattina.

Marquez2

Per intanto, i numeri dicono che questo è il 23 ° anno consecutivo che il Circuit de Catalunya di Barcellona viene utilizzato da quando è stata inserito nel calendario motociclistico internazionale. Qui di seguito solo alcuni dei fatti più significativi nei precedenti 22 Gp:
-Solo tre sedi attuali hanno una sequenza maggiore della Catalunya nell’ospitare eventi: Jerez, Mugello e Assen
-L’ultima volta che la Spagna non ha avuto almeno almeno un vincitore del GP nelle tre classi al Gran Premio di Catalogna è stato il 2002
-Durante l’era della MotoGP a quattro tempi, Yamaha ha conquistato 7 vittorie, la Honda è ferma a 3 e la Ducati a 2.i

 Valentino è il pilota con più vittoria nel Gp di Catalunya: 9

Valentino è il pilota con più vittoria nel Gp di Catalunya: 9

-Valentino Rossi è il pilota che ha vinto più volte a Barcellona: 9 vittorie (una in 125, 2 in 250, 1 nella classe 500cc e 5 in MotoGp. I più vicini a lui, con 4 vittorie, sono Jorge Lorenzo (1 in 250, 3 in MotoGP) e Max Biaggi (4 in 250)
-Sette le vittorie spagnole nella classe regina: Alex Criville nel 1995 e 1999, Carlos Checa nel 1996, Dani Pedrosa nel 2008 e Jorge Lorenzo nel 2010, 2012 e 2013
-Solo due piloti hanno vinto la gara di Catalunya partendo dalla pole position: Valentino Rossi nel 2006 e Jorge Lorenzo nel 2010.
-Sei piloti che attualmente corrono in MotoGp sono salito sul podio nella classe regina a Barcellona: Valentino Rossi (10 volte), Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa (5 volte), Andrea Dovizioso, Nicky Hayden e Marc Marquez (una volta).
Marc Marquez, un fantastico inizio di stagione.

Con la vittoria al Mugello, Marc Marquez continua a riscrivere il libro dei record:
-Vincendo in Italia è diventato il primo pilota dai tempi di Valentino Rossi 2002 a vincere sei gare consecutive MotoGP
-Lui però è solo il sesto pilota a vincere sei gare consecutive. Gli altri piloti che lo hanno fatto sono: Giacomo Agostini, Mike Hailwood, John Surtees, Mick Doohan e Valentino Rossi.
-La vittoria di Marquez al Mugello lo fa però diventare il pilota più giovane, all’età di 21 anni e 104 giorni, cui sia riuscita l’impresa di vincere 6 gare consecutive. Ha battuto il record di Valentino Rossi che lo deteneva con 23 anni e 148 giorni quando conquistò la sesta di sette vittorie consecutive nel 2002, in sella a una Honda.
Marquez è il primo pilota dai tempi di Agostini (1971, su MV Agusta) a vincere dall’apertura tutte e 6 le gare. Nel 1971 Agostini vinse le prime otto gare della stagione, partendo sempre dalla pole position.
-In aggiunta alle 6 pole di quest’anno, Marquez è anche partito dalla pole nella gara finale del 2013. L’ultimo pilota a qualificarsi in pole in sette successive gare di MotoGP era stato Casey Stoner nel 2008, in sella a una Ducati.
-Marquez ha un vantaggio di 53 punti in campionato su Valentino Rossi. Questo è il più ampio vantaggio di punti dopo le prime sei gare dal 2005, quando Valentino Rossi aveva un vantaggio di 58 punti su Marco Melandri.

 Marquez e Lorenzo: una stretta di mano, sorrisi, poi quando scende la visiera sul casco...

Marquez e Lorenzo: una stretta di mano, sorrisi, poi quando scende la visiera del casco…

Il potenziale di Marquez.

Al Gran Premio di Catalogna, Marquez potrebbe raggiungere i seguenti obiettivi:
-Vincendo diventerebbe il secondo pilota a vincere 7 gare consecutive MotoGP. L’unico altro pilota a vincere 7 gare consecutive è stato Valentino Rossi nel 2002.
-Una vittoria lo renderebbe il pilota più giovane, all’età di 21 anni e 118 giorni, a vincere 7 gare consecutive, portando via il record di Rossi, fermo a 23 anni e 155 giorni.
Se Marquez si qualifica in pole in Catalunya, diventerà il primo pilota a partire dalla pole in otto gare dai tempi di Doohan che ha un record di 12 pole consecutive nella classe 500 nel 1997.

Marquez ha raggiunto Surtees

TABELLA1

Marc Marquez al Mugello ha conquistato il 38° successo in carriera. Questo è lo stesso numero di GP vinti da John Surtees 7 volte campione del mondo (4 in classe 500 e 3 nella 350) e unico nella storia a vincere anche un titolo mondiale in F1.

-Marquez ora ha solo bisogno di una vittoria in più per eguagliare il primato di Carlo Ubbiali, 9 titoli iridati (6 nella classe 125 e 3 in 250).

All’età di soli 21, Marquez è già il 14° pilota più vincente della storia

Honda vicina al record di 100 vittorie nella classe MotoGP

Tabella vittorie motogp
La vittoria di Marc Marquez al Mugello ha segnato la vittoria n° 99 per la Honda nella classe MotoGP a quattro tempi. Nella tabella i vincitori dei 212 Gp nella classe regina.

Tabella Honda piloti

Tredici invece i differenti piloti che hanno dato almeno un successo alla Casa giapponese.

Moto3, ancora record
Alla fine della Moto3 al Mugello c’erano solo 0,010 secondi a distanziare i 3 piloti piombati sul traguardo. E’ il divario finale minimo mai fatto registrare nella storia del Motociclismo. La tabella mostra il divario più vicini di tutti i tempi e in tutte le classi.

TABELLAMOTO3
Barcellona dà i numeri

65 anni – Il primo giorno di prove in Catalogna segnerà il 65° anniversario della prima gara valida per il Campionato del Mondo: la della 350 al TT dell’Isola di Man nel 1949 che fu vinta dal britannico Freddie Frith, in sella a una Velocette. Frith nel ‘49 vinse tutte e cinque le gare nella classe 350cc nel 1949 conquistando il titolo mondiale, prima di ritirarsi dalle corse.
61 – La vittoria di Marc Marquez al Mugello rappresenta la 61ma volta che sale sul podio in carriera. Lo stesso numero di podi conquistati da Jorge ‘Aspar’ Martinez e Pierpaolo Bianchi. Altre 3 podi e raggiungerà Marco Melandri.

23 – Pol Espargaro festeggia oggi il suo 23° compleanno.
16 anni – Nel giorno delle qualifiche in Catalogna, saranno passati 16 anni dal giorno in cui Carlos Checa ha conquistato la sua seconda vittoria in MotoGp (Jarama 1998, con il 3° posto di Sete Gibernau).
11 anni – Il giorno della gara al Gran Premio catalano saranno esattamente 11 anni da quando Loris Capirossi vinse nel 2003 il Gp di Catalunya in sella a una Ducati, prima vittoria per la Casa italiana.
9 – il 2° posto di Andrea Iannone sulla griglia al Mugello ha fatto di lui il 9° pilota a salire sul podio quest’anno dopo Dovizioso, Bradl, Bautista, Iannone, Pedrosa, Smith, Pol
Espargaro, Marquez e Lorenzo.
6 – Tito Rabat è il primo pilota a finire nelle zone alte della classifica in tutte e sei le gare della Moto2.
5 – con la sua vittoria al Mugello, Romano Fenati è il primo italiano a conquistare tre vittorie in una sola stagione nella classe Moto3/125
4 – I piloti Moto3 che hanno conquistato punti in tutte le prime sei gare del 2014: Alex Rins, Efren Vazquez, Alexis Masbou e Danny Kent
0,65 secondi – Il tempo totale che divide il primo dal sesto arrivato in tutte e 6 le gare della Moto3 quest’anno.

 

IL PALINSESTO DI SKY

GIOVEDÌ 12 GIUGNO

16.55: conferenza stampa piloti MotoGP

VENERDÌ 13 GIUGNO

9: prove libere 1, Moto3

9.55: prove libere 1, MotoGP

10.55: prove libere 1, Moto2

13.10: prove libere 2, Moto3

14.05: prove libere 2, MotoGP

15.05: prove libere 2, Moto2

18: Show

SABATO 14 GIUGNO

9: prove libere 3, Moto3

9.55: prove libere 3, MotoGP

10.55: prove libere 3, Moto2

12.35: qualifiche, Moto3

13.30: prove libere 4, MotoGP(in replica alle 18.30)

14.10: qualifiche, MotoGP (in replica alle 16.05 e alle 19)

15.05: qualifiche, Moto 2

17: conferenza stampa post qualifiche

18: Show

DOMENICA 15 GIUGNO

8.40: warm up Moto 3, Moto 2 e MotoGP

11: gara, Moto3

12.20: gara, Moto2

14: gara, MotoGP (in replica alle 16.15)

15.45: Ultimo Giro

19: Race Anatomy MotoGP

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>