Beggar Town: ecco il nuovo album dei pesaresi Cheap Wine. Presentazione a Milano

di 

11 giugno 2014

I Cheap Wine (foto Renato Cifarelli)

I Cheap Wine (foto Renato Cifarelli)

PESARO – Due anni dopo “Based on Lies”, ecco un nuovo album dei Cheap Wine. Si chiama “Beggar Town” è uscirà il 4 ottobre prossimo. Ancora manca qualche mese, quindi, però la data è da segnare sul calendario perché coinciderà col primo concerto del tour nientemeno che a Milano, nello Spazio Teatro 89, auditorium polifunzionale inaugurato nella città meneghina nel 2006, grazie alla Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi.

Dodici i brani originali di “Beggar Town”, album distribuito da IRD che sarà disponibile nei negozi fisici, negli store online che proliferano sempre più e sul sito ufficiale della band (www.cheapwine.net). Prodotto dai Cheap Wine stessi, registrato nello studio Castriota di Marzocca, Ancona, anche “Beggar Town” si avvale della collaborazione con l’illustratrice Serena Riglietti che, come avvenuto in occasione della pubblicazione di “Based On Lies”, curerà la parte grafica del cd, realizzato in digipack.

E’ il decimo album ufficiale dei Cheap Wine, nei 18 anni di attività della band pesarese. Forse la più longeva storia di autoproduzione mai realizzata in Italia… ogni commento è superfluo.

Non poteva mancare il videoclip del singolo da cui prende il nome l’album, che precederà l’uscita dello stesso, nato dalla collaborazione tra la stessa Serena Riglietti, il videomaker Marco Murat e il disegnatore Carlo Esposito.

Atmosfere diverse e disomogenee, quasi inconciliabili, attraversano la musica di “Beggar Town”. Note che ricalcano gli stati d’animo dei personaggi dell’album: lunatici, imprevedibili, inafferrabili. Ecco la lista dei brani:

       Destination Nowhere
       Claim The Sun
       Beggar Town
       Muddy Hopes
       The Fairy Has Your Wings
       Keep On Playing
       Black Man
       Your Time Is Right Now
       I Am Your Scar
       Lifeboat
       Fog On The Highway
       Utrillo’s Wine

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>