Un dribbling per ActionAid: partita della solidarietà per i bambini del Brasile

di 

11 giugno 2014

Un dribbling per ActionAid

Un dribbling per ActionAid

FANO – “Un dribbling per ActionAid”. Questo il titolo della partita benefica disputatasi a Bellocchi venerdì scorso. Un appuntamento giunto alla sesta edizione grazie a Stefano Sorcinelli, presidente del gruppo locale ActionAid della provincia di Pesaro e Urbino, per raccogliere fondi per il progetto “I diritti in gioco: lo sport come strumento di educazione per i bambini di strada di Heliopolis”, una delle più grandi favelas di San Paolo.

Un progetto per dare condizioni di vita migliori a 700 bambini poveri, proponendo attività educative e sportive che permettano di toglierli dalla strada e aiutarli nello studio, rendendoli cittadini consapevoli e responsabili.

Per la cronaca, la partita è stata vinta in extremis dall’ex “Adriatica B” per 5-4. Hanno giocato circa 30 amici di Sorcinelli, entusiasti di rivedersi e passare due ore di divertimento per condividere un’iniziativa a scopo benefico.

“Un ringraziamento speciale a Simone Pascucci, consigliere del direttivo di Avis Fano – scrive il gruppo locale ActionAid di Fano – Gli siamo grati per l’entusiastica promozione della manifestazione, che di fatto sancisce l’inizio di una bella e duratura collaborazione tra noi del GL ActionAid della provincia e loro”.

ActionAid è un’organizzazione internazionale indipendente che ogni giorno si batte per i più poveri e gli emarginati. Grazie a circa 150.000 sostenitori, ActionAid migliora le condizioni di vita di migliaia di persone e garantisce il rispetto dei diritti fondamentali. Si tratta principalmente di singoli cittadini e famiglie che hanno scelto di donarsi al prossimo adottando un bambino a distanza. In Italia ActionAid è attiva da più di 20 anni. Nel 1998 ha ottenuto il riconoscimento di Ente Morale, nel 2003 di Organizzazione non governativa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>