Lavoro, numeri da (s)profondo rosso: entro la fine del 2014 si perderanno altri 2000 posti di lavoro

di 

13 giugno 2014

PESARO – Duemila posti in meno di lavoro nella provincia di Pesaro e Urbino. I dati, da (s)profondo rosso, non compensati da nuovi ingressi nel mondo  del lavoro, sono stati forniti da Unioncamere e Ministero del Lavoro dopo l’indagine condotta da Excelsior ed elaborata dal Centro Studi Sistema per la Cna Marche.

Barilari, presidente Cna Pesaro Urbino, non ha usato mezzi termini: “Ci sono sei mesi di tempo per variare questa proiezione, favorendo assunzioni nelle aziende marchigiane”.

COME? BORDONI TRACCIA LA VIA

Il segretario Cna provinciale di Pesaro e Urbino Moreno Bordoni indica la strada: “Servono meno difficoltà burocratiche, favorire accesso al credito, dare meno complicazioni ai giovani che vogliono aprire un’impresa, ridurre la tassazione locale”.

I dati parlano chiaro: la provincia di Pesaro e Urbino sta meglio solo di Ancona dove, secondo le stime,  si perderanno 2.180 posti di lavoro. Nella nostra provincia si va verso i -1880 posti di lavoro contro i 1280 di Macerata, -830 di Ascoli e -500 di Fermo (che però è la provincia più piccola).

I SETTORI A RISCHIO? COMMERCIO, TURISMO E RISTORAZIONE

Ma anche trasporti e servizi. Problemi anche per moda e mobile, alimentari e meccanica. Con un dato altrettanto chiaro: il 36,1% di disoccupazione giovanile  a fronte del 23.8% del 2001.

Per leggere il comunicato integrale clicca su Economia, ancora crisi nel 2014

COMUNICAZIONE D’AZIENDA, apprezzato corso Cna con Michele Romano

Successo per il corso di comunicazione promosso da Cna, per imprenditori, con Michele Romano in cattedra. Uno stage per titolari d’azienda, chiamati a migliorare le loro capacità di relazionarsi,  dal tema specifico: Comunicare con efficacia. .

URBINO, XXXIII concorso per la premiazione 
della Fedeltà al Lavoro e dello Sviluppo Economico

L’iniziativa è dalla Camera di Commercio di Pesaro e Urbino: consentirà un riconoscimento simbolico ai lavoratori e alle lavoratrici “fedeli” e  agli imprenditori e imprenditrici che hanno contribuito allo sviluppo economico della nostra provincia.
Per saperne di più clicca su www.ps.camcom.gov.it/promozione/fedelta-al-lavoro

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>