Il Trio Medusa: “Pesaro, un gioiellino di città”

di 

13 giugno 2014

Trio Medusa*

Trio Medusa in tour, foto tratta da Fb

Trio Medusa in tour, foto tratta da Fb

Caro Diario di viaggio, siamo arrivati all’ultimo giorno.
Ho aperto la finestra che sta sul mare e sono stato lì un po’ a guardare i più mattinieri che camminavano sulla spiaggia. Siamo arrivati a Pesaro ieri a pranzo. La città è un gioiellino che non conoscevo. La gente mi sorride. Mi saluta. Tutte cose che accadono sempre più raramente in una grande metropoli, sia Roma o Milano.
Ci ho pensato tanto in questi giorni.
Prima o poi lo farò davvero.
Mi trasferirò in un luogo “a dimensione umana”.
Forse alcune cose mi mancheranno. Ma credo mi abituerei subito alla tranquillità, alla serenità. Al silenzio. Che – detto sinceramente – è quello di cui ho più bisogno, visto che vivo in un frullatore.
Tra poco siamo in diretta a Piazza del Popolo qui a Pesaro. Poi in treno fino a Bologna, poi Roma. Poi casa.

E il bello di un viaggio è sempre quello. Non sai cosa troverai, chi conoscerai, cosa farai. Ma sai che prima o poi ti riporterà da dove sei partito. A casa. Da te.

*Dal Diario di Viaggio del Blog di Radio DeeJay, per DeeJay Coast to Coast

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>