C’è la firma: Magi è ufficialmente l’allenatore della Maceratese. La Vis stringe: sabato Possanzini o Fucili

di 

18 giugno 2014

Panchina vuota: chi sarà tra Fucili e Possanzini il nuovo tecnico della Vis Pesaro?

Panchina vuota: chi sarà tra Fucili e Possanzini il nuovo tecnico della Vis Pesaro?

PESARO – Mancava solo la firma: da oggi Peppe Magi è ufficialmente il nuovo tecnico della Maceratese. L’allenatore pesarese, reduce da due stagioni alla guida della prima squadra vissina (con due quinti posti), dopo un mese di stretta collaborazione con la presidentessa Tardella nell’allestimento della nuova Rata, ha firmato l’accordo che lo legherà a Macerata per la prossima stagione.

Lo dovevo capire già qualche giorno fa quando Peppe mi ha invitato a prendere un caffè nello stesso bar che ci eravamo incontrati, giusto quattro anni fa, per iniziare insieme a costruire la nuova Vis – è stato il saluto di Leonardi sul sito ufficiale della Vis Pesaro – Ma come per un proprio figlio anche se sai che, giustamente e prima o poi, volerà via, speri sempre che avvenga, ma domani. Invece oggi ci ha veramente salutato, per volare definitivamente con le sue ali. E’ giusto così, ma non mi abituerò facilmente a considerarlo un avversario. Oggi prevale la malinconia, da domani l’orgoglio. Per tutti e due”.

DOPO MAGI: SABATO SI  SVELA MISTER X

In casa Vis, invece, la presentazione del nuovo tecnico dovrebbe avvenire sabato. L’ex Portorecanatese Possanzini, classe ’82, resta sempre il primo della lista di Leonardi anche se le quotazione di Fucili, ex tecnico del Fossombrone, sono date in ascesa e non è da escludere un inserimento all’ultimo secondo. Curiosità: entrambi arrivano dall’Eccellenza, entrambi hanno allenato fino ad ora solo in un’unica società: la Portorecanatese, che ha concluso al nono posto, e il Fossombrone arrivato 14esimo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>