A Pesaro Ginnastica in Festa, nel nome di Yara Gambirasio

di 

18 giugno 2014

Ginnastica in festaPESARO – Ci siamo quasi. Domani si alzerà il sipario sulla quinta edizione di Ginnastica in Festa, evento organizzato da PesaroGym ed Esatour Eventi. Appuntamento al Quartiere Fieristico di Campanara di Pesaro dal 19 al 28 giugno 2014.

Sindaco raggiante. Contentissimo Matteo Ricci, per un evento che ogni anno richiama migliaia di persone: “Grazie di cuore a coloro che ancora una volta hanno scelto Pesaro come sede della manifestazione ‘Ginnastica in festa’. E’ la più grande manifestazione sportiva e turistica che abbiamo ottenuto e accompagnato negli ultimi anni, che abbiamo visto crescere sia in termini di numeri che in termini di presenze alberghiere. Per noi è una manifestazione fondamentale, perché non solo va a rafforzare uno dei filoni principali sui quali stiamo puntando, che è quello del turismo sportivo, ma perché ‘ginnastica in festa’ rappresenta un valore importante anche per del turismo familiare. E poi negli anni ci siamo resi conto che è un volano anche per il cosiddetto ‘turismo di ritorno': le persone cioè che vengono a Pesaro per ‘ginnastica in festa’ poi tornano alla scoperta del nostro territorio. Ringrazio quindi la federazione che si è impegnata tantissimo, la camera di commercio, la fiera – che ha messo a disposizione spazi che sembrano fatti apposta per questa manifestazione – esatour, le società sportive locali sulle quali si basa l’organizzazione. Perchè, occorre sottolinearlo, l’organizzazione di questa iniziativa si regge in gran parte su volontari e società sportive locali. Un’iniziativa che contribuisce a “dare colore all’inizio dell’estate”.

Nel nome di Yara. Ma c’è anche una nota di tristezza, quando Ricci ricorda Yara Gambirasio, la 13enne uccisa barbaramente proprio mentre tornava a casa dopo un allenamento di ginnastica: “Lasciatemi dire che oggi è anche un giorno un po’ triste, mi riferisco a Yara Gambirasio…, sembra che finalmente le indagini stiano andando nella giusta direzione. Quello di Yara infatti è uno dei tanti casi incredibili che succedono ancora, che vede vittime bambine e ragazzine. Non è una notizia che ci dà soddisfazione sapere che forse è stato individuato il responsabile, però finalmente cominciamo anche ad avere giustizia rispetto ad un caso che ha sconvolto tutta l’Italia e ha sconvolto in modo particolare anche noi e il mondo della ginnastica. Una ragazzina che è stata strappata alla sua famiglia, alla sua vita, che aveva il diritto di vivere nella maniera più felice possibile”.

Infine una battuta su Fiuggi, la cittadina che prima ospitava la manifestazione: “Da quando Fiuggi ha perso questa manifestazione, ha perso anche il Comune. Per cui noi dobbiamo tenercela stretta! Al di là delle battute, ci teniamo molto a Ginnastica in festa’”.

Soddisfatti anche gli assessori. Segue l’intervento dell’assessore allo sport Mila Della Dora: “Siamo orgogliosi di ospitare questa manifestazione che porta in città migliaia di persone, non solo le atlete, ma anche le loro famiglie, quindi rappresenta un grande incentivo per il nostro turismo e per la nostra città. Per Pesaro è l’ennesima manifestazione che ci permette di avere visibilità a livello nazionale. E’ la quinta edizione, e come diceva il sindaco, speriamo di averne altre cinque!”.
Della stessa idea l’assessore allo sport Enzo Belloni: “Questo è il secondo ciclo e se continuiamo ad ospitarla noi vuol dire che l’organizzazione funziona, che la struttura che ospita l’evento è una struttura di primo ordine, sia dal punto di vista logistico che sportivo. La città, anno dopo anno si è attrezzata e si sta attrezzando per dare un’ospitalità sempre migliore”.

Alla conferenza stampa erano presenti anche Alberto Drudi, Presidente della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, Marco Cadeddu, Presidente Comitato organizzatore Pesaro Gym, Gherardo Tecchi, Consigliere Federazione Ginnastica Italiana, Alberto Paccapelo, presidente provinciale del Coni, Enrico Nicolelli del Comitato regionale della federazione ginnastica e Gabriele Ricciputi per l’Aido.

Estate colorata. Ginnastica in Festa 2014 è la manifestazione più partecipata e colorata dell’estate. Anche quest’anno ci saranno i Campionati Assoluti di Trampolino Elastico che porteranno nella città di Rossini l’eccellenza di questa Sezione olimpica. Sono attesi, tra l’altro, grandi campioni del calibro di Igor Cassina, Alberto Busnari, delle Farfalle di Londra, dei ragazzi acclamati dal pubblico televisivo di Vite parallele Elisabetta Preziosa, Bartolini ed Oudalov per finire con il botto di SuperVanessa Ferrari. capaci di certo di far saltare l’asticella del gradimento nell’abbraccio appassionato della Fiera di Pesaro. Sono oltre i 13000 gli iscritti, numero che conferma le presenze del 2013. Attualmente la competizione più gettonata rimane la Coppa Italia di Ginnastica Artistica femminile con oltre 1.300 atlete. Sono 800, invece, gli iscritti, in rappresentanza di ben 30 gruppi, alla consueta Gymnaestrada, dalla quale uscirà il vincitore dell’ambìto Trofeo Elisabetta Mastrostefano. Riconfermati anche la Coppa Giorgio Garufi, abbinata al Trofeo Giovani, il Trofeo Jara Gambirasio, giunto alla sua quarta edizione e collegato al Collettivo Combinato senza attrezzi 2° fascia del Sincrogym e il trofeo AIDO abbinato alla Coppa Italia Mista (programma Attrezzi). Tra le novità di quest’anno il simposio del 21 giugno intitolato “La moderna società sportiva, protagonista del proprio territorio”, simposio organizzato e diretto dallo Studio Ghiretti di Parma, il workshop e Master Nazionale della Sezione di Ritmica in programma il 22 giugno, diretto dalla DtN Marina Piazza, il workshop e Master Nazionale di Artistica Maschile il 23 giugno diretto dal DtN Fulvio Vailati e ancora, nelle due giornate conclusive di Ginnastica in Festa, in linea con la volontà di un efficace percorso di formazione per i tecnici, sono stati predisposti un simposio e due master nazionali della sezione di Artistica Femminile diretta dal mitico DtN Enrico Casella, super affermato allenatore di Vanessa Ferrari.. Confermato, infine, nella serata del 28 giugno, il tradizionale Gala della FGI, al termine del quale sarà consegnato il Trofeo intitolato all’indimenticabile e indimenticata Signora in GpT, Elisabetta Mastrostefano. Il tutto raccontato in modulazione di frequenza su Radio Pesaro Gym e on line sul profilo Facebook federale.

Per ulteriori informazioni, oltre al sito della Federginnastica, anche la pagina web dell’evento http://www.ginnasticainfestapesaro.it/.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>