Pesaro in particolare, il libro su come eravamo a cura di Stroppa Nobili

di 

19 giugno 2014

PESARO – E’ un viaggio nella storia e nell’identità della città, con foto inedite di fine Ottocento e primi anni Novecento, quello incastonato nel libro ‘Pesaro in particolare’. Un’opera nata dalla collaborazione tra l’autore, Gabriele Stroppa Nobili, e la famiglia Patrignani, che ha raccolto e portato avanti l’eredità della tipografia Melchiorri, fondata nel 1934. Dopo l’interesse suscitato dalla prima edizione, Arti Grafiche Pesaresi propone allora una nuova ristampa del volume, presentandola in un contesto esclusivamente cittadino. L’occasione sono gli 80 anni di vita della tipografia avviata dal capostipite Mario Melchiorri.

La copertina del libro

La copertina del libro

«Il libro – spiega Stefano Patrignani, nipote di Melchiorri – è un omaggio a lui e a tutti coloro che hanno lavorato in questi anni nella tipografia. Un autentico spaccato di vita e urbanistica pesarese, passato in rassegna dalle immagini dell’archivio Stroppa Nobili». Volume che lega sapientemente e garbatamente tra loro le suggestioni di mondi del passato – quello della stampa a quello della città – ora completamente trasformati. Ma da non dimenticare. Lasciando il giudizio morale ai lettori. Resta l’eredità trasmessa alle nuove generazioni, come messaggio delle origini da non disperdere. E il simbolo dell’avventura racchiuso in quella foto di via Sara Levi Nathan degli anni Venti, con l’arco del carcere minorile sullo sfondo e la bambina scalza in primo piano, a incorniciare le scene di vita quotidiana dei nostri progenitori.

Alla presentazione del volume, in programma sabato 21 giugno, alle ore 19, nel chiostro del convento di San Giovanni Battista (via Passeri), oltre all’autore interverranno il sindaco Matteo Ricci, il vicesindaco e assessore alla Cultura Daniele vimini e il presidente dell’Ente Olivieri Riccardo Paolo Uguccioni. Coordina Roberto Mazzoli, caporedattore de ‘Il Nuovo Amico’. L’iniziativa è patrocinata dal Comune in collaborazione con Ente Olivieri e Biblioteca Oliveriana.
Al termine piccolo buffet con prodotti enogastronomici locali offerto da Input.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>