Football, gli Angels in marcia su Roma con un sogno: la semifinale

di 

20 giugno 2014

Fabbri e Ranocchi, che coppia!

Fabbri e Ranocchi, che coppia!

PESARO – In marcia su Roma con in testa un sogno: la semifinale. Dopo aver fatto fuori i Mastini ai quarti, espugnando Verona, gli Angels non si vogliono fermare, pur sapendo di avere davanti uno degli ostacoli più tosti: i Grizzlies campioni in carica, che hanno chiuso la stagione regolare mettendo in mostra, stando alle cifre della Lenaf, sia il miglior attacco che la miglior difesa del torneo. Pesaro ritroverà la squadra che nell’ultima di regular-season le diede una lezione durissima, un 31-0 in casa che Leonardi e soci non hanno dimenticato. Rotto il ghiaccio nelle Wild Card, adesso il morale della squadra è alto, gli infortunati sono recuperati e chissà che non ci scappi la sorpresa: “Questi ragazzi se lo meriterebbero – esclama patròn Ranocchi – facciamo tutto in casa, contando solo sulle nostre forze, con ragazzini ancora minorenni che crescono sotto le ali dei nostri veterani e sono già capaci di stare in campo a questo livello. Probabilmente non sarò a Roma domenica, ma dentro il cuore coltivo un sogno: partecipare alla prossima trasferta, che potrebbe essere Palermo. Costerà un sacco di soldi? Sarei ben felice di pagarlo questo viaggio…”. Insomma, la scaramanzia è ormai sconfitta e lo spettro di un’eliminazione al primo turno dei playoff che aleggiava da un anno intero sulla spalla degli “angeli” è sparita. Ora anche il patròn spinge la truppa verso l’impresa.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>