Gostoli: “A Urbino inizia il cambiamento del Pd: si apra nuova stagione di rinascita”

di 

20 giugno 2014

URBINO – Ieri sera a Urbino si è tenuta l’unione comunale del Partito Democratico. Un incontro molto partecipato, tanto che la riunione è stata aggiornata alla settimana prossima a causa dei molti interventi. Apprezzata l’analisi politica del segretario provinciale del Pd Giovanni Gostoli al quale è stato chiesto di accompagnare il partito a un Congresso straordinario. “L’altra sera a Urbino è iniziata la rinascita del Pd all’insegna del cambiamento: è iniziata una riflessione profonda all’insegna della sincerità che ha fatto emergere con forza la volontà di aprire con rapidità una stagione di rinnovamento del Pd – spiega il segretario provinciale Pd Gostoli – Le parole chiave della “road map” sono apertura e innovazione: noi vogliamo aprire le porte dei democratici per fare entrare il meglio di tutto”.
Nei prossimi giorni il segretario provinciale Gostoli incontrerà i tanti giovani che si sono avvicinati durante la campagna elettorale pur sapendo che il rinnovamento è anzitutto nelle idee, nelle modo di vivere la politica e nella capacità di avere un dialogo con la città. “Ci sono tanti giovani e nuove persone che con passione e entusiasmo hanno voglia di fare ed io credo che adesso tocchi a loro – continua il segretario provinciale Pd Gostoli – Questo momento può essere una grande opportunità se raccogliamo con umiltà il desiderio degli urbinati: far crescere una nuova squadra che ha a cuore il futuro della città. Questa è l’unica strada per costruire l’unità del Pd e guardare avanti con fiducia”.

In conclusione sia è parlato delle linee guida che dovranno orientare l’attiviità della della rappresentanza Pd in consiglio comunale. “Per noi prima del partito viene l’interesse della città: siamo all’opposizione, ma ci sentiamo comunque responsabili del governo di Urbino – conclude il segretario provinciale Pd Gostoli – Vogliamo ricucire un dialogo con la città sulle cose da fare e per questa ragione faremo un’opposizione intelligente e costruttiva nell’interesse del territorio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>