Istruzione e formazione: col “Project management” 100 studenti a contatto col mondo del lavoro

di 

20 giugno 2014

PESARO – E’ stata un’esperienza importante per la loro formazione ma soprattutto per acquisire competenze professionali da spendere nel mercato del lavoro quella che ha visto protagonisti circa 70 studenti degli istituti superiori “Benelli” di Pesaro, “Olivetti” di Fano e “Corinaldesi” di Senigallia e 30 allievi di due corsi del Centro per l’impiego, orientamento e formazione di Urbino. I 100 giovani sono stati coinvolti nel progetto europeo PIA2 (trasferimento di innovazione), finanziato dal programma “Leonardo da Vinci” con l’obiettivo di diffondere nei piani di studio scolastici e nei progetti formativi la metodologia del “Project management”, approccio concreto per la realizzazione di progetti.

L’Università di Brema (ente capofila) ha trasferito ai partner stranieri, tra i quali la Provincia di Pesaro e Urbino (Servizio formazione e lavoro) e l’ente di formazione “Training 2000”, una serie di materiali su cui gli studenti hanno lavorato nell’arco di due anni, applicando le conoscenze acquisite a situazioni reali del territorio, a beneficio di aziende, associazioni e istituzioni. Nello specifico, 17 allievi del Benelli di Pesaro (classe IV indirizzo Meccanico) hanno realizzato un plotter espositore per la ditta “Gambini Meccanica”, 11 studenti dell’Olivetti di Fano (IV e V indirizzo Grafico) hanno simulato una consulenza di marketing per un hotel in difficoltà, 20 studenti del “Corinaldesi” di Senigallia (V A Mercurio –  Ragionieri programmatori) hanno creato un sistema on line per commissionare prodotti ad un’azienda specializzata nel taglio laser di lamiere, mentre altri 20, sempre del “Corinaldesi” (V A Igea – Ragionieri programmatori), hanno identificato i comportamenti degli studenti che generano perdite di tempo e denaro per la scuola, proponendo possibili soluzioni. Interessanti anche i progetti su cui hanno lavorato gli allievi di due corsi del Centro per l’impiego, l’orientamento e la formazione di Urbino, tutti giovani in “dispersione scolastica”: le 15 ragazze del corso “Operatore del benessere: acconciatura” porteranno la loro esperienza professionale all’evento “Popsophia 2014” (che si svolgerà a Pesaro dal 2 al 6 luglio), mentre i 15 ragazzi del corso “Operatore elettrico” si sono occupati della progettazione di un impianto elettrico civile. Le varie esperienze sono state raccontate da studenti e tutor (docenti/formatori) nel meeting europeo di “Leonardo da Vinci – PIA2” svoltosi a Fano presso l’Istituto Olivetti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>