I grillini fanesi chiedono il ruolo di presidente del Consiglio comunale

di 

21 giugno 2014

Hadar Omiccioli

Hadar Omiccioli

FANO – A Fano i pentastellati rivendicano il ruolo di presidente del consiglio comunale. Lo scrivono Hadar Omiccioli, Marta Ruggeri e Roberta Ansuini con una richiesta precisa a Massimo Seri, rifacendosi ad alcune parole contenute nel libro “Pronti Partenza Sport” edito da Panathlon international ai tempi presieduto dall’attuale sindaco di Fano.

Vincitori. “Se vinciamo non dobbiamo vantarci ma incoraggiare chi ha perso. Anche se si perde non bisogna abbattersi, ma riprovarci, anche le sconfitte fanno imparare. Dobbiamo rispettare i nostri avversari come noi stessi”. Questo ciò che scrivono alcuni alunni delle elementari. “Noi, maggiore forza di opposizione dobbiamo prendere coscienza del fatto che siamo stati parte attiva del cambiamento che comunque è avvenuto, anche se non da protagonisti come avremmo voluto – scrivono i grillini fanesi – Dobbiamo, comunque, ammettere che a Fano, dopo 20 anni, è in corso un rinnovamento della classe politica che per adesso, quantomeno nei propositi, promette qualcosa di buono. Il nostro sindaco, da persona per bene quale è, deve ammettere che la sua vittoria è in parte anche merito della nostra forza positivamente esplosiva e propositiva. Ora, cosa ci aspettiamo da Massimo Seri educatore di giovani ragazzi? Un segnale, un’apertura di credito che vada nella direzione della tutela di tutti i cittadini, anche quelli che al ballottaggio hanno scelto Hadar Omiccioli”.

La richiesta. “Ci aspettiamo una giusta partenza – scrivono – Attendiamo che Seri, nel rispetto di tutti i cittadini, riconosca ai suoi avversari di ballottaggio il ruolo di garanzia, della Presidenza del Consiglio comunale. Cosa può aspettarsi il nuovo sindaco dalla maggior forza di opposizione nel dovere che la attende verso le future generazioni? Sia ben chiaro, noi non cerchiamo o vogliamo grosse coalizioni e “inciuci” e poltrone varie. Noi imprescindibilmente bocceremo e ci batteremo contro tutto ciò che non sarà utile alla nostra città. Ma, come abbiamo sempre detto e con coerenza sostenuto, non staremo a guardare colori politici, partiti di provenienza e quant’altro, noi faremo e valuteremo positivamente tutte le proposte buone per Fano. Il programma di Massimo Seri ne contiene sicuramente, molte addirittura collimano con le nostre, tant’è che lo stesso ha più volte ammesso pubblicamente di trovarsi d’accordo con Hadar Omiccioli su molti contenuti. Come insegnano i ragazzi del libro “Pronti Partenza Sport”: “Se vinciamo non dobbiamo vantarci ma incoraggiare chi ha perso e rispettare i nostri avversari come noi stessi”. A Massimo Seri la prima mossa”. Firmato Hadar Omiccioli , Marta Ruggeri, Roberta Ansuini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>