Un montecchiese conquista le Dolomiti: Simone Lunghi primo tra i master 1 al Sellaronda Hero, maratona di mountain bike

di 

21 giugno 2014

Simone Lunghi in sella alla sua mountain bike

Simone Lunghi in sella alla sua mountain bike

SELVA DI VALGARDENA (Bolzano) – Un pesarese di Montecchio conquista le Dolomiti. Si chiama Simone Lunghi, ha 34 anni compiuti l’altro ieri e per il team Mondobici di Fermignano ha conquistato oggi la vittoria nella categoria Master 1 (da 30 a 34 anni) al Südtirol Sellahonda Hero, gara massacrante di mountain bike.

Maratona di MTB. La gara di MTB più difficile al mondo, recita il sito internet dedicato. Ed è proprio così, a giudicare dal percorso che si snoda attorno al Sella e al Sassolungo, per 84 chilometri globali e 4.300 metri di dislivello. Una maratona su due ruote che è nata nel 2010 e che, dal prossimo anno, varrà come campionato mondiale della specialità. Scusate se è poco.

4.014 atleti da 40 nazioni. Alla partenza, alle 7.20 spaccate di stamattina, erano presenti ben 4.014 atleti, provenienti da 40 nazioni differenti. Una festa dello sport che ha visto trionfare un nostro conterraneo, che ha dimostrato enorme tenacia, forza di volontà e resistenza, oltre a doti fisiche e tecniche fuori dalla norma.

Raggiante. “Sono contentissimo – ha confidato a noi di pu24.it Simone Lunghi dopo la vittoria – Sono arrivato primo tra i Master 1, 37esimo globale, in una gara massacrante che faccio per la seconda volta. Che faccio nella vita? Lavoro a Marche Multiservizi, nel settore idraulico. La passione per la bicicletta mi è nata 8-9 anni fa grazie ad alcuni amici che mi hanno trascinato. Mi è piaciuto subito, tant’è che esco mediamente cinque volte la settimana. Quanti chilometri faccio in un anno? Circa 14.000″. Ogni commento è assolutamente superfluo. A Simone Lunghi, rappresentante di Mondobici che pure l’anno scorso aveva iscritto il proprio nome nell’albo del Südtirol Sellahonda Hero, i complimenti della redazione di pu24.it. E mille di queste imprese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>