Sbk, atto primo a Santamonica: Melandri tiene duro, Sykes vince “di polso” su Baz

di 

22 giugno 2014

MISANO – Scatto felino di Elias al via di gara 1 della Sbk al Santamonica di Misano, poi l’iberico fa confusione e Sykes passa in testa transitando al primo giro davanti allo spagnolo dell’Aprilia, a Baz, Guintoli, Giugliano e Melandri.

 

Marco Melandri però è in forma e mentre Sykes prende qualche metro di vantaggio sul suo compagno di scuderia Baz che ha agguantato la seconda piazza, Macio Melandri inizia la sua rimonta ed è quarto.

 

Sykes allunga ancora, Melandri gira forte ma paga lo scotto di una partenza mediocre, è terzo ma non vicino ai due della Kawasaki e dietro a lui Davies, con la Ducati, supera Guintoli con l’Aprilia.

 

I due della Kawasaki, Sykes davanti e Baz in seconda piazza, dominano alla grande e danno circa mezzo secondo a tutti mentre Davies, quarto, recupera su Melandri e si avvicina pericolosamente al ravennate.

 

Praticamente la lunga gara è finita e la vittoria scontata: le Kawa dominano e Melandri, terzo, è lontano cinque secondi dal battistrada Sykes, lontanissimo Giugliano con l’altra Ducati che viene superato pure da Elias mentre Rea incalza il pilota laziale e poi lo passa.

 

Melandri tiene duro su Davies e mentre Sykes va a vincere la gara dominando davanti al suo compagno di scuderia Baz, il ravennate dell’Aprilia chiude con la terza posizione davanti a Davies.

 

Quinta piazza per Guintoli, buon sesto il pasticcione Elias, settimo Rea quindi Giugliano. Gara noiosa con Sykes cha ha dominato dall’inizio alla fine conquistando la 19esima vittoria su un tracciato dove non aveva mai vinto: la rivincita per Aprilia e Ducati tra poco, alle 13,15 con lo start di gara due: <Il polso mi ha dato fastidio- ha detto Sykes – ma ho stretto i denti ed ho dato gas, per gara due si può migliorare il tempo sul giro>.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>