Ginnastica in Festa, a Pesaro la mamma della piccola Yara

di 

23 giugno 2014

La piccola Yara Gambirasio

La piccola Yara Gambirasio

PESARO – Oggi le luci di Ginnastica in festa, e della kermesse che ha richiamato a Pesaro migliaia di atlete, genitori e accompagnatori, sarà scandita dalla presenza Maura Gambirasio. La mamma della piccola Yara, arrivata in città ieri, è attesa alle 14.30 al quartiere fieristico di Campanara per effettuare le premiazioni del Sincrogym combinato senza attrezzi, una gara che gli organizzatori hanno voluto dedicare alla memoria della figlia, che quattro anni fa, prima dell’assurda tragedia che l’ha coinvolta, faceva parte del plotone felice delle piccole ginnaste. La signora Maura è attesa con il consueto affetto e calore, giustamente protetta dalla inevitabile pressione dagli organizzatori di Esatour e dalla Federginnastica.

Ricchissimo programma. Sfileranno in migliaia nel padiglione E di Campanara per gli impegni dell’artistica, sia maschile che femminile. Ci saranno il torneo di secondo e terzo livello e la serie D Gam, con qualificazioni e finali. Alla mattina, invece, in programma anche il master su “Salute e fitness – L’allenamento giovanile”, nella sala Montefeltro, mentre nel padiglione A di scena i giochi tradizionali, inseriti nel programma delle attività collaterali. Nel pomeriggio, negli spazi del padiglione B Test di efficienza fisica a cura dello Staff GpT.

Verso il Gran Galà. Molte delle attenzioni delle varie società partecipanti, intanto, sono già dirette verso le prove del Gran Galà che si terrà il 28 giugno, incantando come al solito gli spettatori presenti nell’ultima giornata di Ginnastica in Festa quinta edizione. Uno spettacolo imperdibile per una manifestazione che è fiore all’occhiello della città di Pesaro, dalla grande valenza sportiva ma anche sociale e turistica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>