Tragedia sfiorata a Pietrarubbia: aggredisce un carabiniere che gli spara

di 

24 giugno 2014

PIETRARUBBIA – Panico a Pietrarubbia, in località Ca’ Fortino, dove un 50enne – in evidente stato confusionale – ha aggredito con tre coltelli un maresciallo dei carabinieri. Il militare, per difendersi, ha estratto la pistola colpendo il 50enne alla clavicola.

Si è sfiorata la tragedia, come riporta l’edizione online del Corriere Adriatico, con un uomo alle prese con disturbi psichiatrici, che doveva essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, che avrebbe aggredito un carabiniere senza motivo. Il 50enne è ora ricoverato all’ospedale di Torrette di Ancona. Dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico, ma le sue condizioni non sono gravi. Non grave nemmeno il carabiniere.

Esce in stato confusionale con tre coltelli e aggredisce un carabiniere. Momenti di panico, il maresciallo estrae la pistola e colpisce l’uomo di 50 anni, residente nel posto, alla clavicola. Sfiorata la tragedia nella zona di Ca’ Fortino con un uomo alle prese con disturbi psichiatrici che ha aggredito un carabiniere. Aveva in mano tre coltelli ed era pronto a usarli, un altro carabiniere ha estratto la pistola con il colpo che nella concitazione l’ha colpito alla clavicola. L’uomo è stato trasportato in condizioni non gravi all’ospedale di Torrette per essere sottoposto ad un intervento chirurgico. Non sono gravi neanche le condizioni del carabiniere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>