Vale-Yamaha, accordo fatto? E Fenati “pensa” alla Moto 2. Sabato si corre ad Assen, “circuito di casa Rossi”

di 

24 giugno 2014

Valentino Rossi, immagine tratta dal Web

Valentino Rossi, immagine tratta dal Web

TAVULLIA – Sabato ad Assen l’ottava prova della MotoGp e non è escluso che dall’Olanda possano arrivare le prime conferme sulle voci di mercato che, negli anni scorsi, cominciavano a girare invece a Brno.

Indiscrezioni tavulliesi sostengono che l’accordo tra Valentino Rossi e la Yamaha ci sia, alcuni addirittura sostengono che sia già firmato altri, invece, affermano che sia da siglare ma tutti concordano sostenendo che sarà di 1 anno con una opzione per il 2016.

Sembra, stando sempre a fonti locali, che la Yamaha abbia inteso accelerare con Vale sistemando tutti i dettagli contrattuali subito dopo la grande gara disputata dal Dottore a Barcellona, questo per dare una “mossa” anche a Lorenzo.

In estrema sintesi la casa dei tre diapason con questa anticipazione dei tempi ha inteso mandare un segnale forte e chiaro allo spagnolo Lorenzo e, non è escluso, che l’annuncio ufficiale possa arrivare presto, molto presto.

Vedremo, intanto sono sempre insistenti le voci di grandi manovre attorno a Fenati (queste arrivano direttamente dal suo team) il quale avrebbe avuto richieste importanti per passare in Moto2 nel 2015.

L’entourage o “il cerchio magico” di Vale Rossi, che ha in mano “il cartellino” del pilota di Ascoli Piceno, tace ma qualcuno si è lasciato scappare l’indiscrezione che, prima di passare in Moto 2, Romano deve terminare questa stagione almeno tra i primi tre classificati della Moto3.

Anche in questo caso vedremo, certe invece sono le grandi manovre riguardanti Niccolò Antonelli: il pilota del team Gresini è caduto un po’ troppo in questo inizio stagione e tutta la struttura del team GO&FUN si è stretta attorno al riminese per aiutarlo a riprendere fiducia e ritrovarsi.

Assen arriva dopo sette vittorie consecutive di Marquez e questo tracciato, che sulla carta è favorevole alla Yamaha, è particolarmente gradito sia a Valentino (che lo scorso anno qui ha vinto l’unico Gp di stagione) sia alla famiglia Rossi visto che ormai è l’unico circuito del circo iridato dove sia Vale sia il suo babbo Graziano hanno vinto. Rossi senior ad Assen vinse nel 1979 (anno in cui nacque Valentino) con la Morbidelli 250 e, quel 23 giugno del 1979, fu particolarmente positivo per Pesaro e l’Italia visto che Eugenio Lazzarini salì sul gradino più alto del podio vincendo nella 80cc con la Kreidler mentre Virginio Ferrari vinse, nella classe regina, con la Suzuki dopo un bel duello con Sheene.

Non perdiamoci la corsa di sabato (ore 11 Moto 3;12.20 Moto 2; 14 Moto Gp in diretta su Sky, differita su Cielo in chiaro a partire dalle 15.10) ne vedremo delle belle: intanto domani conferenza stampa di presentazione della gara, giovedì le prime prove, venerdì le qualifiche.

5 Commenti to “Vale-Yamaha, accordo fatto? E Fenati “pensa” alla Moto 2. Sabato si corre ad Assen, “circuito di casa Rossi””

  1. Simone scrive:

    Se lo dice il redattore dell’articolo è sicuramente così. Non sbaglia mai!!!

  2. giorgio scrive:

    e cosi il Vale è sempre sulla cresta… della Yamaha

  3. SRS CORSE scrive:

    Grande notizia! Speriamo che il nostro vale continui a stupirci anche i prossimi anni :)

  4. nanni scrive:

    E adesso Assen, nella terra dei tulipani Vale sarà ancora più motivato!

  5. IL BARISTA scrive:

    Beh che dire, il Dottore che l’anno scorso sembrava in procinto di appendere il casco al chiodo ci stupisce ancora e rilancia. Adesso Lorenzo sara’ costretto a vedere le sue carte e capiremo se il suo era un bluff oppure se ha in mano la giocata vincente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>