Videosorveglianza a casa Raffaello: si presenta il nuovo sistema

di 

24 giugno 2014

Casa Raffaello

Casa Raffaello

URBINO – A Urbino si presenta il nuovo sistema di videosorveglianza di casa Raffaello a Urbino. L’appuntamento è per giovedì, alle 11.30, nella sala convegni di palazzo Ducale.

Il progetto è stato sostenuto dalla Fondazione Enzo Hruby di Milano, che da sei anni opera per la protezione del patrimonio storico e artistico italiano assumendosi gli oneri per la messa in sicurezza di edifici, beni e opere di particolare valore culturale e che a Urbino è già intervenuta lo scorso anno per sostenere la protezione degli straordinari oratori di San Giovanni e di San Giuseppe.

La realizzazione del progetto di videosorveglianza di Casa Raffaello è stata affidata alla società Umbra Control di Perugia, che ha ampliato il sistema di videosorveglianza già esistente con lo scopo di ottenere una totale copertura dell’edificio, installando telecamere Day&Night antivandalo ad alta risoluzione.

Casa Raffaello

Casa Raffaello

Interverranno in conferenza stampa Maria Rosaria Valazzi, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle Marche, Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby, Giorgio Cerboni Baiardi, Presidente dell’Accademia Raffaello, e il Capitano Salvatore Strocchia, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Ancona. Il Comune di Urbino sarà rappresentato dall’ Assessore al Bilancio e alla ProgrammazioneChristian Cangiotti, che porterà il saluto del SindacoMaurizio Gambini.

FONDAZIONE ENZO HRUBY
Ufficio Stampa e Comunicazione
tel.02.38036603
e-mail: lazzeri@fondazionehruby.org

Soprintendenza per i Beni Storici Artistici
ed Etnoantropologici delle Marche
tel. 0722.2760
e-mail: sbsae-mar@beniculturali.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>