Botte per ragioni di cuore: tre donne entrano da un parrucchiere di Montecchio, scatenano l’inferno e si danno alla fuga

di 

27 giugno 2014

MONTECCHIO (VALLEFOGLIA) – Qualcosa di simile ad un assalto. Con un particolare: a compierlo sono state delle ragazze. L’incredibile agguato è accaduto questa mattina in un esercizio commerciale di Montecchio, da un noto parrucchiere, dove secondo le prime frammentarie ricostruzioni tre ragazze, arrivate al volante di una Fiat 500, avrebbero fatto letteralmente irruzione con l’obiettivo di far del male a una persona.

Prima con la scusa di chiedere informazioni, parlando in inglese, poi scagliandosi contro una delle parrucchiere presenti in sala, una ragazza di origini moldave, con un barattolo di vernice riversato addosso alla ragazza stessa. Sarebbero volate botte da orbi tanto da rendere  poi necessario l’intervento delle forze dell’ordine e di una ambulanza. Un’altra parrucchiera, presente al momento della violenta colluttazione, è scappata rifugiandosi nel vicino negozio di frutta e verdura.

L’episodio ha scosso Montecchio richiamando, nel giro di poco tempo, una piccola folla di curiosi. Il passa-parola ha fatto il resto. Tra le prime ipotesi si paventano ragioni di cuore, una sorta di vendetta privata tutta però da verificare. Per ora, i fatti, sono questi: una mattinata di paura, alcune persone ferite e la fuga di queste ragazze ora ricercate dalle forze dell’ordine.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>