Colpo grosso da Corsini: telecamere coperte con la schiuma, rubati 1200 prosciuti e salami. Valore: 200 mila euro

di 

27 giugno 2014

Rubare 1200 insaccati, tra prosciutti e salami, è quasi un record. Ovviamente alla voce: furti pazzeschi. Mai si era arrivati a tanto. Lo ha scoperto, suo malgrado, Alfredo Corsini, titolare del noto salumificio di Ginestreto, dove alla fine i danni del colpo ammontano a circa 200 mila euro. Corsini aveva già subìto tre colpi, negli ultimi anni, ma mai si era arrivato a questo.

Schiuma per coprire le telecamere

I ladri hanno coperto con la schiuma le telecamere e poi sono intervenuti ripulendo tutto quello che c’era e che, adesso, sarà rivenduto al mercato nero. E pensare che l’allarme sarebbe suonato per ben due volte tra le 22 e le 24.3o. Le uniche riprese visibili chiariscono solo il numero dei ladri: quattro (ma forse sono stati di più), tutti incappucciati, tutti armati di attrezzi per aprire un varco ed entrare dal tetto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>