Piazza Mosca liberata. Niente auto per un luogo restituito alla cultura. Si comincia domani (anche a piazza Redi)

di 

30 giugno 2014

Piazza Mosca senza auto

Piazza Mosca senza auto

PESARO – Piazza Mosca liberata. Domani – martedì primo luglio – dalle 19 grandi e piccini potranno godere di uno spazio senza auto. La corte storica fra i due palazzi nel cuore del centro diventa cpsì un raffinato salotto all’aperto dove incontrarsi e stare bene.

Nuovo spazio cittadino. “Un nuovo spazio cittadino che viene restituito alla comunità – sorride Daniele Vimini, assessore alla Bellezza, e quindi alla Cultura, nonché vicesindaco del Comune di Pesaro – Piazza Mosca si prepara ad accogliere eventi e iniziative per vivere al meglio lo spazio particolarmente durante il periodo estivo”.

Danza, arte, musica e poesia. Come detto si inizia domani, primo giorno di luglio, con una serata che sarà scandita da danza e arte, musica e poesia dialettale. Dalle 19 alle 23, nello specifico il programma propone due laboratori per i più piccoli ai Musei Civici (rispettivamente alle 19 e alle 22), danze di corte nella Pesaro del Rinascimento a cura del Gruppo di Danza Storica “Guglielmo Ebreo da Pesaro”, una lettura del grande Carlo Pagnini, una lezione davvero “scenografica” della direttrice artistica di Popsophia Lucrezia Ercoli sulla Pala del Bellini e sulle Muse inquietanti di Giorgio de Chirico, in mostra ora a Palazzo Mosca. Ultima ma non ultima una performance musicale molto speciale col controtenore Alessandro Carmignani, con la soprano Pamela Lucciarini e con gli allievi dell’Accademia Marchigiana di Musica Antica (Marco Mencoboni alla campana).

Musei civici aperti. Per tutta la serata è possibile visitare i Musei Civici di Palazzo Mosca (per l’occasione l’orario continuato è dalle 16.30 alle 23), così come l’esposizione di Michele Ambrosini “Skulture”, allestita nei sotterranei della Casetta Vaccaj. La serata è possibile grazie a numerose realtà cittadine che hanno aderito all’iniziativa del Comune di Pesaro: Sistema Museo, Associazione Popsophia, E lucevan le stelle soc. coop_Pesaro, Gruppo di Danza Storica ‘Guglielmo Ebreo da Pesaro’, Carlo e Paolo Pagnini, Sound- D Light e residenti della piazza.

.

Il programma

Ore 19 – Laboratorio per bambini ai Musei Civici di Palazzo Mosca (info 0721 387541)
Ore 19.30 – Danze di corte nella Pesaro del Rinascimento_Gruppo di Danza Storica ‘Guglielmo Ebreo da Pesaro’ diretto da Enrica Sabatini
– Ore 20.30 – Carlo Pagnini legge ‘Una spec del Re De Pesre’, racconto dialettale che fa parte del libro L’om e la cerqua (2009)
– Ore 21.30 – Lucrezia Ercoli illustra due capolavori dei Musei Civici proiettati sulla facciata di Palazzo Mazzolari Mosca: la Pala di Giovanni Bellini delle collezioni permanenti e Le Muse inquietanti di Giorgio de Chirico in mostra a Palazzo Mosca con l’evento ‘La memoria del presente’
Ore 22 – Magister Perotinus (1160-1230) Beata Viscera Marie Virginis Alessandro Carmignani controtenore, Pamela Lucciarini soprano e gli allievi dell’Accademia Marchigiana di Musica Antica, Marco Mencoboni campana
laboratorio per bambini ai Musei Civici di Palazzo Mosca (info 0721 387541)

Info. Chiamare 0721.387398 e www.pesarocultura.it.

Piazza Redi in compagnia

Sempre martedì, ma in piazza Redi, appuntamento per i più piccoli e per i loro accompagnatori è martedì 1 luglio nella conosciuta piazza del quartiere di Montegranaro. Dalle ore 21 prenderà il via la simpatica iniziativa “Piazza Redi in compagnia”, grazie al Comune di Pesaro, al consiglio del settimo Quartiere e all’associazione Asilo Gulliver Onlus. Parteciperanno gli animatori di Pesaro Village. Ingresso libero.

Un commento to “Piazza Mosca liberata. Niente auto per un luogo restituito alla cultura. Si comincia domani (anche a piazza Redi)”

  1. N. scrive:

    In Piazza Redi sempre eventi per bambini con le musiche della Prova del Cuoco a palla. Una gran rottura!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>