Piazza Mosca liberata dalle auto. Ricci: “Un centro sempre più vivo”

di 

2 luglio 2014

PESARO – Piazza Mosca liberata dalle auto. Sulle note dell’ouverture del Guglielmo Tell. E per il “salotto restituito alla collettività”, dopo l’ordinanza, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci ha detto: “Una città che vuole investire sulla cultura e sulla bellezza non può avere le macchine davanti ai Musei Civici”.

Piazza viva. La volontà dunque è una “piazza sempre più viva. Piena di iniziative culturali, di persone. Dobbiamo valorizzare i nostri luoghi identitari”. Così gli appuntamenti culturali non saranno estemporanei. “Dai prossimi mesi avremo tre punti – via Cavour, via Passeri e piazza Mosca – che ospiteranno appuntamenti fissi una volta alla settimana. Il resto del centro storico vive al giovedì, grazie ai negozianti. Non ci vuole tanto: piccole cose che costano poco possono restituire molto in termini di fruizione”.

Va avanti il vicesindaco Daniele Vivimi: “Siamo soddisfatti della collaborazione dei negozi. Ai commercianti diciamo che fanno bene a investire nella città. E’ anche per questo che abbiamo tagliato le tasse comunali per 3 anni a chi apre un’attività nel centro storico, che vogliamo più vivibile e attraente. L’arredo urbano è temporaneo, ora lavoreremo al progetto definitivo. La piazza sarà abbellita. Ragioneremo su Palazzo Mazzolari. E sugli spazi di video art, ricavati dalle pareti, che possono essere messi a disposizione degli artisti per completare l’offerta culturale dei Musei Civici. Verremo incontri ai residenti: stiamo studiando soluzioni e siamo aperti al dialogo”.

Riscoperta più che liberazione. Secondo il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini, più che una liberazione si tratta di una riscoperta: “Togliamo un velo a questo spazio che ora, giorno dopo giorno, potrà vivere di nuovi spunti. Grazie a tutti gli artisti, a chi ha capito da subito l’opportunità e anche a chi vuole approfondirla. Il Sistema Museo ha visto nella piazza un luogo di dialogo. Per la sistemazione definitiva terremo conto dall’aspetto urbanistico, estetico e funzionale”. Le citazioni sono per i protagonisti della serata: Sistema Museo, Associazione Popsophia, E lucevan le stelle, Gruppo di Danza Storica ‘Guglielmo Ebreo da Pesaro’, Carlo e Paolo Pagnini, Sound- D Light.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un commento to “Piazza Mosca liberata dalle auto. Ricci: “Un centro sempre più vivo””

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>