Alla spiaggia di Casteldimezzo si arriva col… Sentiero Paradiso

di 

2 luglio 2014

L'inaugurazione del Sentiero Paradiso per arrivare alla spiaggia di Casteldimezzo

L’inaugurazione del Sentiero Paradiso per arrivare alla spiaggia di Casteldimezzo

CASTELDIMEZZO – La strada Rive del Faro, quella che conduce alla spiaggia di Casteldimezzo, si chiama Sentiero Paradiso. Un chilometro di lunghezza per 170 metri di dislivello è stata riaperta oggi, dopo la messa in sicurezza attraverso alcuni lavori, ma solamente ai pedoni.

L’annuncio del sindaco. “Il San Bartolo? Uno dei posti più belli d’Italia. Abbiamo l’oro sotto i piedi, chi non valorizza questo patrimonio è un pazzo – ha detto Matteo Ricci – Deve diventare un elemento su cui costruire un pezzo d’economia nuova. Vogliamo insistere sul turismo ambientale. Il sentiero è un investimento che va in questa direzione. Insieme all’Ente Parco, alla Forestale e al Quartiere è stato fatto un lavoro serio e concreto. La strategia è la fruizione sempre più ampia del San Bartolo, che deve diventare sempre più una cartolina per il territorio comunale e provinciale”.

L’assessore. Andrea Biancani ha spiegato che “la soluzione accoglie le richieste di residenti e turisti. Così diamo un segnale forte al Parco. Abbiamo speso circa 20.000 euro, un investimento significativo. Risorse destinate, dopo le frane, a messa in sicurezza, taglio dell’erba, ispezione del muro, disgaggi. E’ stato creato un nuovo parapetto in legno di 170 metri. L’obiettivo è aprire un nuovo corso: cominciamo a considerare i sentieri come tali, con condizioni di percorribilità diverse dalle strade. Individueremo le linee guide con tutti i soggetti coinvolti, per permettere una fruibilità sempre maggiore dell’area. Ora vogliamo aprire altri sentieri”.

Il presidente dell’ente Parco. Per Domenico Balducci, “la riapertura pedonale contribuisce a sviluppare la rete escursionistica. Ed è il risultato di un’azione sinergica finalizzata a rendere sempre più attrattivo il nostro territorio, che va fruito in modo responsabile”. All’inaugurazione sono intervenuti anche il comandante provinciale del Corpo forestale Maurizio Cattoi e il presidente del Quartiere Massimo D’Angeli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>