Vieni, vieni con me… a Fermignano c’è Tullio De Piscopo

di 

3 luglio 2014

Tullio De Piscopo e Antonio Topi dell'associazione Arte in musica

Tullio De Piscopo e Antonio Topi dell’associazione Arte in musica

FERMIGNANO – Serata impedibile quella di sabato a Fermignano, denominata “Cecco rock live”. Alle 21, in piazza Garibaldi, grazie all’associazione Arte in musica e alla collaborazione della locale Pro loco e della sezione dell’Avis, si esibiranno le band emergenti del territorio provinciale “Siren” e “Michele Coacci band”.

L’ospite d’onore. Entrambe sono in uscita con un loro lavoro discografico, ma l’ospite d’onore della serata sarà il grande Tullio De Piscopo, che eseguirà tutti i suoi brani più famosi e diversi assolo di batteria. In programma un interessantissimo duetto alle percussioni con un giovanissimo batterista pesarese, il 14enne Daniele Mattioli, che fa parte del gruppo “M3” insieme al fratello e al padre.

In ricordo di Francesco Valeri. La manifestazione è in ricordo di Francesco Valeri, batterista locale e fan di Tullio De Piscopo, scomparso due anni fa. Vietato mancare.

Tullio De Piscopo. Batterista, cantautore e percussionista, è nato a Napoli nel 1946. E’ tra i batteristi più noti ed apprezzati anche a livello mondiali, da chi è entrato negli “anta” ma anche dalle giovani generazioni. Insegnante di batteria alla alla Nuova Audio Musicmedia (NAM) di Milano, come cantante ha partecipato a diverse edizioni del festival della canzone italiana di San Remo, ottenendo grandi consensi sia in gara che successivamente. Artista poliedrico, si è segnalato anche per alcune azioni umanitarie di rilievo, avendo tenuto in Kenia alcuni concerto per  “Malindi Protegge i Bambini”, la campagna lanciata dal CISP-Sviluppo dei Popoli, con l’UNICEF e l’Associazione turistica di Malindi e Watamu (Malindi & Watamu Tourism Welfare Group) contro ogni forma di sfruttamento sessuale e commerciale dei bambini e a favore di un turismo responsabile sulla costa del Kenya.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>