A Candelara mostra di Paolo Del Signore: presentazione ad Ancona

di 

9 luglio 2014

La presentazione della mostra di Del Signore

La presentazione della mostra di Del Signore

ANCONA – Ha avuto nientemeno che la ribalta anconetana la presentazione della mostra di Paolo Del Signore che sarà inaugurata venerdì a Candelara di Pesaro. Nella sede della Regione, alla presenza del presidente dell’assemblea legislativa delle Marche Vittoriano Solazzi, l’esposizione monografica del poliedrico artista fanese, visitabile fino al 17 agosto nell’ambito della quarta edizione di CandelArte, è stata definita iniziativa di prestigio nel calendario estivo marchigiano.

CandelArte. Per Vittoriano Solazzi, CandelArte è ormai a pieno titolo tra gli appuntamenti dell’estate di maggior rilievo. La rassegna d’arte contemporanea, curata da quel Lorenzo Fattori che è direttore artistico della Pro loco candelarese, è intitolata alla “Teatralità del quotidiano”, ospitando le opere (numerosi i teatrini tridimensionali) di Del Signore che più si indirizzano alla meditazione di ciò che di artistico c’è nella nostra quotidianità. “Un evento – ha sottolineato lo stesso Fattori – che si pone anche come evento collaterale al Carnevale estivo di Fano”.

Paolo Del Signore. Poliedrico artista fanese che si è dedicato a pittura, scultura, ceramiche e oggetti di design senza soluzione di continuità, la mostra ripercorre le tappe fondamentali della sua carriera artistica. Molte delle sue pitture riproducono luoghi familiari e angoli delle nostre città – vie, piazze, strade e stazioni – con le opere che rappresentano oggetti di uso comune. “Portare l’arte nei piccoli borghi – ha detto lo stesso Paolo Del Signore – è un’importante modalità di promozione della cultura”.

La mostra. Promossa dalla Pro loco di Candelara, vanta tra gli enti patrocinatori – come intuibile dalla location della presentazione – il Consiglio regionale delle Marche. Inaugurazione previsto per l’11 luglio – cioè per dopodomani – all’interno della riqualificata sala del Capitano posta all’interno del castello di Candelara. La mostra rimarrà visitabile dal 12 luglio al 17 agosto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>