Novilara: successo per i Sapori del Borgo, percorso enogastronomico in sette tappe

di 

9 luglio 2014

I sapori del borgo a Novilara: un successo

I sapori del borgo a Novilara: un successo

NOVILARA – Una serata speciale. In un luogo unico, sospeso tra cielo e terra, come Novilara, la cordialità e la disponibilità della gente, la professionalità degli esercenti e il desiderio di lasciarsi trasportare dalla leggerezza dei pensieri hanno reso “I sapori del borgo” prima edizione un successo. Un percorso enogastronomico in sette tappe sulle colline pesaresi, in un borgo medievale di cui non ci si può che innamorare a prima vista.

Tre ristoranti. All’interno della frazione di Novilara ci sono tre ristoranti che preparano prelibatezze della cucina marchigiana con semplicità, gentilezza e ospitalità, facendo sentire chi decide di godere dei piaceri di tavola e natura a casa propria.

Un successo da ripetere. Le tante persone desiderose di trascorrere una serata diversa dalle altre hanno degustato, lungo le mura, ottimi piatti, tra candele, cielo stellato che solo l’estate è in grado di garantire, il verde delle colline che circondano Novilara e il mare illuminato dalla luna sullo sfondo. E’ stato un successo. Per questo motivo è doveroso fare un ringraziamento a Maris Galdenzi, presidente del Quartiere Colline e castelli, i ristoranti “Osteria del Giogo”, “La Locanda Ricci”, “Dalla Maria”, l’Associazione Ristoratori della Confcommercio e tutti coloro che, rimboccandosi le maniche, hanno permesso di rendere una serata unica e speciale che, a grande richiesta, sarà ripetuta. L’intento dell’associazione di categoria del direttore Amerigo Varotti – come spiegato all’atto della presentazione – è quello di rendere “I sapori del borgo” un appuntamento abituale del nostro territorio, riproponendolo nell’incantevole Novilara ma estendendola anche ad altri gioiellini della provincia di Rossini e Raffaello.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>