Morani, Pd: “Il decreto Franceschini e’ un’opportunità straordinaria per Urbino Capitale italiana della Cultura”

di 

10 luglio 2014

URBINO – “Con l’approvazione del decreto cultura si riapre la partita di Urbino “città italiana della cultura.” Inizia così la nota di Alessia Morani, deputata pesarese per il Pd.

“Nei mesi successivi alla decisione che ha escluso Urbino ed altre città italiane dalla selezione finale della “capitale europea della cultura 2019″ insieme alla Cidac (associazione delle città d’arte e di cultura) – scrive Morani – abbiamo lavorato con tenacia per non disperdere il grande patrimonio progettuale che era scaturito dai dossier presentati in sede europea.
Siamo riusciti, quindi, a fare inserire nel decreto Franceschini il “Programma Italia 2019”.
Ogni anno il Consiglio dei Ministri conferira’ ad una città italiana il titolo di “Capitale italiana della cultura”, sulla base di una procedura di selezione definita con decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, d’intesa con la Conferenza unificata. I progetti presentati dalla città così designata avranno natura strategica di rilievo nazionale e saranno finanziati attraverso il Fondo per lo sviluppo e la coesione nel limite di un milione di euro per ciascuno degli anni dal 2015 al 2018 e 2020.
Urbino ha già un progetto pronto, che naturalmente può essere aggiornato ed integrato. Ora abbiamo una straordinaria opportunità che non possiamo perdere.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>