Le stringhe di Roberto Coli: appuntamento tra passato, presente e futuro

di 

10 luglio 2014

STRINGHE. Vedute tra passato presente e futuro inaugurerà, presso la libreria Didot di via Passeri 34, il 12 luglio e resterà aperta fino al 19 luglio.

Le opere di Roberto Coli coniugano l’arte della scultura alla magia delle pietre, il tutto con una delicatezza e raffinatezza che da sempre contraddistingue l’artista, famoso per la sua mitezza nel fare. La materia e i cristalli si unisono per nuove interpretazioni del presente, citano il passato e guardano al futuro, per condurre l’osservatore in un mondo onirico e suggestivo.

Le sue creazioni, fin’ora dedicate solo alla schiera di amici, si aprono al pubblico pesarese, che potrà ammirarle in via eccezionale tra gli scaffali di libri della bella libreria Didot.

L’ingresso è gratuito.

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>