Figaro qua, Figaro la, Figaro ovunque: ecco ìRossini, l’app ideata da due studenti dedicata al “Cigno” e a Pesaro

di 

11 luglio 2014

Figaro qua, Figaro la, Figaro ovunque. Perché con la nuova app “irossini”, ideata da due giovani studenti pesaresi e sviluppata grazie a Confcommercio e Camera di Commercio, tutto quello che gira intorno a Gioachino Rossini, dalle nozioni storiche agli eventi collegati passando per l’enogastronomia, dai luoghi ai gusti, dalle memorie alla musica, sarà consultabile su ogni genere di smartphone, tablet e computer. Con un click.

La presentazione dell'App

La presentazione dell’App

Non una semplice applicazione. Perché funzionerà per ogni genere smartphone, tablet e computer. E’ già scaricabile gratuitamente all’indirizzo www.irossini.com e sarà valida per iphone, android, ipad, web windows phone, blackberry. L’idea è nata da due studenti pesaresi del Liceo Scientifico, i gemelli Stefano e Riccardo Salvatori,  vincitori  del concorso GarApp indetto l’anno scorso dalla Confcommercio, che faceva capo al progetto Ambiente & BenEssere, nato dall’incontro tra Terziario Donna e Legambiente.

Non una semplice applicazione. Rossini sarà il punto di partenza ma, all’interno dell’applicazione, si troveranno che le ricette tipiche, i ristoranti che propongono piatti legati a Rossini (risaputo, ad esempio, il suo amore per il tartufo), la pizza Rossini, la nuova iniziativa Terre di Rossini e Raffaello (9 pizze con prodotti tipici del territoiro, quasi tutti con un nome del personaggio), negozi, attività e, ovviamente, appuntamenti musicali e appuntamenti legati al territorio. “Un’applicazione per movimentare la nostra città – ha spiegato Amerigo Varotti, numero uno della Confcommercio provinciale – e in cui ci sarà anche l’inserimento pacchetti turistici con Riviera Incoming per creare attrattività”. Luoghi (a partire da Casa Rossini), biografia, informazioni sulla città di Pesaro (i punti dove possiamo collegare Rossini: dove ha vissuto, dove si svolgono  eventi in suo nome),  il Rof (ma senza interferire con il Rossini Opera Festival, che segue canali propri), gli eventi salienti di tutta la città, il legame di Rossini col territorio, le opere liriche, i libri e la possibilità di ascoltare le opere di Rossini come, ad esempio, il Barbiere di Siviglia con Maria Callas.

“La Confcommercio  – ha spiegato l’ingegner Settimio Perlini, che ha realizzato l’App seguendo il progetto dei due studenti – aggiornerà poi gli eventi e pubblicizzerà l’app in cui tutti i luoghi sono georeferenziati e dove è possibile vedere tramite streetview dove vogliamo andare. Un’applicazione unica e completa”. Che però ha ancora diversa strada da fare. Come la traduzione in inglese delle varie sezioni (per il turismo straniero legato ad esempio al Rof).

Michele Pietropaolo, Legambiente spiega: “Questa è la prima delle tre app che hanno vinto il concorso l’anno scorso. Le prossime app riguarderanno la bioedilizia e sarà capace di mettere insieme imprese, professionisti e privati. La terza app riguarderà la raccolta differenziata dei rifiuti. Questo non è futuro: è presente”

I gemelli Salvatori e l'ingegner Perlini

I gemelli Salvatori e l’ingegner Perlini

Felici e soddisfatti i gemelli Stefano e Riccardo Salvatori, giovanissimi, di maturità nella prossimo anno scolastico. “Era la prima volta – hanno spiegato – Mai, prima del concorso, avevamo avuto modo di pensare a un’applicazione. Abbiamo unito la passione per la musica e quella per i computer: da qui è nata l’idea di un’app dedicata a Rossini. E’ una grande soddisfazione vedere il nostro progetto divenuto, ora, realtà. Ringraziamo chi ci ha aiutato”

E i diritti immagine? Superati usando immagini non legate alla Fondazione Rossini (a partire dall’incona dell’app, tratta da un quadro) e tracce musicali non più coperte da copyright.

“Abbiamo fatto un bel lifting a Rossini” è stata la battuta conclusiva di Patrizia Caimi presidente di Terziario Donna e vicepresidente Confcommercio.

Ovviamente esistono già alcune app su Rossini ma sono settoriali: questa è la prima app completa che lega Rossini al territorio. Avrà una sezione “push”, per raggiungere utenti in determinate aree geografica.

 

 

 

 

 

 

Guarda la videointervista ad Amerigo Varotti :

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>