Omicidio Ferri, Sabanov e Bari rinviati a giudizio. Processo in Corte d’Assise il 30 ottobre

di 

11 luglio 2014

Sabanov PESARO – C’è la data: il prossimo 30 ottobre. Processo ordinario, senza riti alternativi. Quel giorno ci sarà il processo in Corte d’Assise per l’omicidio Andrea Ferri, ucciso a colpi di pistola nella notte tra il 3 e 4 giugno del 2013 i via Paterni, zona mare, a soli 51 anni, gestore di tre distributori di carburante.

Maurizio Di Palma, giudice per le indagini preliminari, ha rinviato a giudizio per omicidio volontario premeditato Donald Sabanov, dipendente dello stesso Ferri nel punto rifornimenti Tamoil di Montecchio di Vallefoglia, residente a Trasanni di Urbino, considerato l’esecutore materiale del delitto e l’amico, ritenuto complice, Karim Bari, residente a Morciano.  Ricordiamo che la famiglia di Andrea Ferri si è costituita parte civile.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>