La Provincia Bella si fa onore in Germania: il team Ongetta Rivacold secondo in Moto3 con Masbou, il tavulliese Morbidelli 5° in Moto2, Vale sesto in MotoGp

di 

12 luglio 2014

Ancora lui ancora MM davanti a tutti. L’ennesima pole di Marc Marquez non era scontata dopo il gran volo di ieri ma lui, con naturalezza devastante, ha frantumato il record di Stoner, che resisteva dal 2008 al Sachsenring, e col crono di 1’20”937 ha annichilito la concorrenza.

 

Ok la gara è domani, ma la dimostrazione di forza di oggi del piccolo diavolo della Honda è pesante per gli avversari. A cominciare da Pedrosa, secondo e a terra anche oggi alla curva 1, mentre la gioia di Bradl per il terzo posto sulla pista di casa, è comprensibile per un pilota che rischia il posto alla Honda.

 

Rossi a Barcellona. Foto tratta dal profilo Twitter di Valentino Rossi

Rossi a Barcellona. Foto tratta dal profilo Twitter di Valentino Rossi

In seconda fila col quarto tempo Aleix Espargarò, davanti a Lorenzo e Rossi. Il Dottore ci ha messo del suo e sia lui che il suo compagno di squadra hanno un buon passo e domani, se non pioverà, ne vedremo delle belle.

 

Primo della terza fila un sempre più convincente Iannone con la Ducati-Pramac che ha preceduto Pol Espargarò e Smith che è andato a terra per ben quattro volte.

 

Decimo posto per Bautista che ha preceduto Dovizioso e Hayden, 23esimo piazzamento per Danilo Petrucci con la Ioda.

 

La gara della MotoGp sarà trasmessa in diretta alle ore 14 domani su Sky canale 208.

 

MOTO 3

Miller in pole col crono di 1’26”997, ma i nostri riflettori sono puntati sul team pesarese Ongetta Rivacold cha ha piazzato la sua Honda al secondo posto con Masbou distante solo 109 millesimi dall’australiano.

Giancarlo e Mirko Cecchini sono due grandi preparatori e la loro Honda oggi ha preceduto quella di Marquez che domani partirà dalla terza casella.

 

Primo degli italiani il bravo Enea Bastianini, decimo con la Honda del team GO&FUN di Gresini, dodicesimo il suo compagno di scuderia Antonelli, 14esimo Ferrari del Team Italia e, 15esimo, il fanese Alessandro Tonucci.

Al 20esimo posto Locatelli mentre Fenati, che al mattino era tornato ai box a piedi per un guasto alla Ktm del team Sky byVR46, nel pomeriggio ha percorso pochi giri ed è stato pure penalizzato dall’arrivo della pioggia a otto minuti dal termine delle qualifiche.

Fenati partirà 25esimo, davanti al suo compagno di scuderia Bagnaia che soffre ancora per il dolore al polso infortunato tempo fa.

 

MOTO 2

 

Quando nel lontano 2009 la Gazzetta dello Sport mi concesse l’onore di aprire una delle sue preziose pagine dei motori dedicata a Franco Morbidelli con il titolo “C’è un baby fenomeno nel paese di Valentino” dedicato a Franco Morbidelli, molti sorrisero e sentenziarono: ecco un’altra marchetta del Brusco che fa una “merenda” per un suo amico.

 

Non era una merenda e nemmeno una marchetta: era la convinzione che Franco Morbidelli fosse un pilotino che stava crescendo alla grande e oggi Morbidelli al Sachsenring ha conquistato in prova la quinta piazza.

Primo degli italiani lui, Franchino, che il tracciato tedesco non lo aveva mai visto nemmeno in cartolina.

 

Certo la pole l’ha fatta Aegerter, la prima della sua carriera, ma Morbido è Franco e presto, molto presto, sarà lui a partire dalla prima casella.

 

Bene ha fatto Valentino Rossi a prenderlo nella sua Accademia e bene molto bene fece Paolo Campinoti nel 2007, insieme a Leandro Scomazzon, a consentirgli di disputare il Cev.

 

Detto questo da segnalare per i colori italiani della Moto2 il buon sesto posto di Simone Corsi, l’ottavo di De Angelis e il 12esimo del bravo marchigiano Lorenzo Baldassari del team Federal Oil di Fausto Gresini, sfortunato Mattia Pasini, 18esimo, ma il figlio di Luca ha grinta, è uno che non molla mai e presto si prenderà le sue balle soddisfazioni.

 

2 Commenti to “La Provincia Bella si fa onore in Germania: il team Ongetta Rivacold secondo in Moto3 con Masbou, il tavulliese Morbidelli 5° in Moto2, Vale sesto in MotoGp”

  1. massimo scrive:

    Io che seguo Franco da quando aveva 8 anni non sono affatto sorpreso…ha sempre avuto una classe immensa…Continua cosi Franco, continua ad essere l’ ottimo ragazzo che sei.

  2. Brusco 54 scrive:

    Massimo le tue sono parole cariche di affetto: è un piacere avere tra i lettori persone come te e… continua da essere l’ottimo padre che sei. Con sincero affetto ciao dal vecchio Bruisco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>