Ridolfi e Torelli: l’avventura col Carpi parte da Urbino. Intanto la Vis si prepara ai primi acquisti: Granaiola…

di 

12 luglio 2014

 IL CARPI IN RITIRO A URBINO, PER I “NOSTRI” RIDOLFI E TORELLI PREPARAZIONE QUASI IN CASA

Stagione 2014/15, ci siamo. La nuova avventura del Carpi prenderà ufficialmente il via mercoledì 16 luglio, quando alle 9,30 è fissato il raduno della prima squadra presso lo Stadio Cabassi. La comitiva biancorossa resterà in città fino a domenica 20 per le consuete visite mediche e i primi test atletici.

Da lunedì 21 scatterà invece il ritiro in quel di Urbino, il capolavoro rinascimentale patrimonio mondiale dell’Unesco. Il Carpi resterà nella città di Raffaello Sanzio fino a sabato 2 agosto, allenandosi allo Stadio “Montefeltro” e soggiornando all’Hotel Mamiani e al Ristorante Giardino della Galla.
Il Carpi F.C. ringrazia il Comune di Urbino e il suo Sindaco Maurizio Gambini, la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino nella persona del Preside Vilberto Stocchi e l’A.S. Urbino C5 del presidente Giovanni Pagnoni.

La Vis Pesaro di Possanzini andrà in ritiro dal 23 luglio: che si trovi il tempo per una amichevole?

GRANAIOLA, NOME CONCRETO PER IL CENTROCAMPO

Intanto arriva il primo nome “pesante”, in entrata, per la Vis: Matteo Granaiola, classe ’90, centrocampista tuttofare da 4 stagioni del Celano, cresciuto nell’Empoli e poi passata al Cuoiocapelli. Nel suo curriculum 4 stagioni in C2 con 101 presenze e 7 reti, e altri due campionati in Serie D col Celano con 55 presenze e 2 reti complessive. Centrocampista centrale ma, all’occorrenza, anche laterale basso di destra. Un jolly di qualità che, nei piani tattici di Possanzini, dovrebbe permettere formare la coppia di mediani con un altro centrocampista over o, da laterale destro, permettere l’inserimento nel cuore del centrocampo di un centrale under come il ’97 Rossoni.

ISCRIZIONI, TERMOLI CON RISERVA

In un girone che si preannuncia estremamente competitivo con le neopromosse Samb, Chieti e Campobasso scatenate sul mercato. Si sgonfia, invece, il Termoli: la squadra molisana, ancora senza allenatore e con una squadra che si preannuncia verdissima, con il nuovo presidente (Di Martino) ha formalizzato in zona Cesarini l’iscrizione al campionato ma senza tutti i necessari incartamenti. Decisivo, quindi, sarà il parere della Covisod e i successivi completi pagamenti di tutti gli oneri restanti. Iscrizione avvenuta anche per il Celano che, in settimana, ha annunciato un rapporto di collaborazione con il Pescara Calcio che, di fatto, farà transitare nella Marsica diversi elementi del settore giovanile.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>