A Borgo Massano e Gallo due festival sul dialetto

di 

14 luglio 2014

BORGO MASSANO – Che estate sarebbe senza iniziative? Nel Montefeltro, tra le varie, due rassegne incentrate sul dialetto. La bella stagione tarda ad arrivare ma non gli eventi,e a sostituire il calore del sole ci pensa il folklore di due rassegne che promuovo il dialetto del territorio.

Festival dialettale Borgo Massano 2014

Festival dialettale Borgo Massano 2014

Festival della Commedia dialettale a Borgo Massano. Inizia domani la quinta stagione del Festival della Commedia Dialettale a Borgo Massano (Montecalvo in Foglia), organizzato dall’associazione “Gli Amici del Sole” con il patrocinio del comune. Un’intera settimana in piazza xxv Aprile con i migliori gruppi dialettali del territorio. Martedì la compagnia Improvvisando di Morciola di Vallefoglia presenterà “Parchegg a Pagament” di Italo Conti, mercoledì è il turno de I Giovne Antic di Osteria Nuova con “Na Bella Fameja”, il 17 luglio la Compagnia dei Rimediati di Borgo Massano presenterà “E mei una crema oggi o una cremazion domani?” . Venerdì 18 luglio serata dedicata al canto, per la terza edizione di “Borgo in Musica”. A chiudere il Festival, sabato 19 luglio, la compagnia teatrale dialettale di Casinina, Quei Chi n’ha Ben e Chi’n Lascia ‘ve Ben con l’ultimo spettacolo prodotto, dal titolo “Una poltrona per due (mo ‘n c’è il due sensa ‘I tre)”. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.

A Petriano Chesa Mia

A Petriano Chesa Mia

Festival dialettale “Chesa Mia” a Gallo. A Gallo di Petriano, venerdì 18 dalle ore 19, nel parco comunale, l’associazione “Incerimonia” presenta la prima edizione del Festival dialettale “Chesa Mia”. Una divertente serata tra musica, poesia e gastronomia. Durante la serata sul palco si alterneranno: Sciampagn e Ghianda da Pieve da Cagna (Urbino), Duccio Marchi da Urbino, Canebianco da Gallo di Petriano, Borghetti Bugaron Band da Fano.
La serata sarà un omaggio al poeta dialettale di Gallo di Petriano Giovanni Feduzzi, in arte Gianni d’Marin. Giannni d’Marin sarà anche l’ospite d’onore e sarà invitato su palco a leggere i migliori lavori del proprio repertorio.
Organizzata in collaborazione con il Comune di Petriano e con il patrocinio del Comune di Urbino, l’evento, come spiega il sindaco di Petriano, Davide Fabrizzioli, sarà inserito nel della premiata manifestazione canora “Gallo d’Oro” che si svolgerà l’ultimo fine settimana di luglio. “La collaborazione con Urbino è per noi un importante passo , che va nella direzione di valorizzare il nostro territorio.” Le parole, queste, del sindaco Fabrizzioli.
Entusiasta anche il vice sindaco e assessore agli eventi del Ducato, Maria Francesca Crespini, che ribadisce la necessità di lavorare, sempre più, su scala territoriale, provinciale e regionale. “Dobbiamo rapportarci sempre più con il territorio, questo venerdì può essere l’avvio di un progetto dedicato al vernacolo, per far sì che il comune di Urbino e il territorio circostante diventino il punto di riferimento per un circuito nazionale dedicato al dialetto”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>