Fano, divieto di balneazione tra il Lido e l’Arzilla

di 

15 luglio 2014

FANO – Divieto di balneazione tra il Lido e l’Arzilla. Lo ha stabilito il Comune di Fano, tramite un’ordinanza resasi necessaria per salvaguardare la salute dei bagnanti dopo alcuni campionamenti dell’Arpam avvenuti ieri.

Incontro coi bagnini. Contestualmente alla predisposizione dell’ordinanza, gli assessori a turismo e ambiente Stefano Marchegiani e Samuele Mascarin hanno chiesto urgentemente, attraverso Andrea Giuliani, presidente di Oasi Confartigianato, un incontro con gli operatori delle concessioni dell’Arzilla e del Lido. Intento degli amministratori era quello di illustrare la situazione, spiegare le ragioni del provvedimento e condividere le prassi operative da porre in essere.

Massimo coordinamento. “L’incontro è stato costruttivo – scrivono Marchegiani e Mascarin – e per noi positivo nella misura in cui, oltre a verificare la comprensione da parte degli operatori delle difficoltà che si presentano, abbiamo potuto raccogliere e recepire alcune proposte e richieste che sono state avanzate per migliorare comunicazione, coordinamento e azioni relative alla salvaguardia della qualità delle acque di balneazione interessate. Adesso attendiamo le ulteriori analisi predisposte dall’Arpam per oggi e domani, per verificare in tempi celeri il possibile ripristino delle condizioni necessarie per la revoca dell’ordinanza, con l’impegno del massimo coordinamento con gli operatori stessi”.

Scarica l’Ordinanza 18 del 15-7-2014.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>