Detassazione, Confcommercio Pesaro e Urbino e sindacati firmano l’accordo territoriale: cresce il netto in busta paga

di 

16 luglio 2014

La Confcommercio di Pesaro e Urbino e le Organizzazioni Sindacali Filcams-CGIL, Fisascat-CISL E Uiltucs-UIL hanno firmato l’accordo territoriale per gli incentivi fiscali e contributivi, in applicazione della legge di stabilità 2014 che vincola il riconoscimento delle agevolazioni alle sole quote di reddito finalizzate ad incrementare la produttività aziendale, la qualità, la competitività, la redditività, l’innovazione e l’efficienza.

Il momento della firma

Il momento della firma

In pratica con questa intesa, la prima a livello regionale, tutti i lavoratori delle aziende del terziario, del turismo e dei servizi della Provincia aderenti a Confcommercio e ai rispettivi Enti Bilaterali, avranno più salario netto in busta paga, in quanto le Aziende – in qualità di sostituti di imposta – applicheranno una tassazione del solo 10% per tutte le voci di retribuzione contenute nell’accordo.

«Si tratta – dichiara Amerigo Varotti, Direttore provinciale di Confcommercio – di un Accordo economicamente rilevante per l’economia della nostra Provincia. E’ stato fatto un lavoro di attenta elencazione di quanto possa essere effettivamente detassato. In questo modo le Aziende aderenti al nostro Sistema Associativo avvicineranno il costo aziendale a quanto effettivamente percepito dai lavoratori i quali, quindi, avranno salari e retribuzioni più alte.

Questi benefici economici sono importantissimi e rilevanti in una fase di forte contrazione delle entrate famigliari e della capacità di spesa nonché di fatica nella gestione del bilancio famigliare. Le Aziende non spenderanno di più, ed i lavoratori guadagneranno di più.

E’ un accordo all’insegna della positività delle relazioni sindacali esistenti sul nostro territorio».

L’Accordo è stato siglato da Amerigo Varotti per Confcommercio e da Barbara Lucchi per Filcams-CGIL, Domenico Montillo per Fisascat-CISL e Fabrizio Bontà della Uiltucs-UIL.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>