Il Pd Marche ed il suo Gruppo Consiliare lanciano “Insieme, verso il cambiamento”

di 

16 luglio 2014

Quindici comuni. Quindici tappe per un tour di resoconto e ascolto che il Pd Marche e il suo Gruppo Consiliare organizzano in tutte le province marchigiane. Filo conduttore di tutti gli appuntamenti, lo slogan “Insieme, verso il cambiamento”.

Un momento della conferenza

Un momento della conferenza

“Dopo le ferie, ad agosto e settembre, saremo nel territorio della nostra regione per riferire doverosamente ai cittadini su quanto fatto in questa legislatura – ha esordito il Capogruppo del Pd Marche, Mirco Ricci – Questo è un passaggio fondamentale e ci sono alcune questioni principali su cui dobbiamo e vogliamo confrontarci con la comunità, oltre che sugli obiettivi di fine legislatura: l’utilizzo dei fondi strutturali europei, la legge sull’urbanistica, la nuova legge elettorale regionale e l’aggiornamento del Piano energetico regionale (PEAR)”.

Obiettivo del gruppo Democrat è, infatti, fare il punto sull’attuale IX legislatura, mediante un confronto aperto sulle cose realizzate e su quanto ancora da fare, ascoltando proposte e idee dei marchigiani, utili anche per definire il programma di governo in vista delle regionali 2015.

Nel percorso che da questa fase di fine legislatura arriverà fino alle prossime elezioni, il Pd Marche lavora per costruire un programma di governo forte, nel segno del consolidamento interno e del cambiamento. “Il Pd Marche torna a fare politica in senso concreto e reale – ha affermato Gianluca Fioretti, vice segretario regionale del Pd – Questo ruolo preventivo del Pd sui territori, a partire dai centri minori, ci aiuterà a costruire un programma forte e condiviso, in base al quale poi si individueranno i nomi delle persone chiamate a metterlo in atto”.

“Stiamo affrontando delle scelte fondamentali, anche in vista del futuro – ha sottolineato Fabio Badiali, Vice Capogruppo Pd Marche – e dobbiamo condividere con i cittadini tutti gli aspetti, positivi e negativi. Ora le priorità per il nostro territorio sono competitività, inclusione sociale, sviluppo tecnologico, tutela ambientale e crescita compatibile. La strada è quella del rinnovamento”.

Nei mesi di agosto e settembre, dunque, il gruppo del Pd Marche incontrerà le province marchigiane. Quindici gli appuntamenti. Fano e Fermignano (19/9) i comuni della provincia di Pesaro-Urbino. Per la provincia di Ancona, mete del tour democratico saranno Ostra (1/9), Osimo (5/9), Falconara (12/9), Fabriano (19/9) e Jesi (26/9). Ancora, in provincia di Macerata, sarà la volta di Civitanova Marche (6/9), Tolentino (12/9) e Matelica (18/9). Destinazione Amandola (16/8), Lido di Fermo (22/8) e Montegiorgio (28/8) per la provincia fermana. Infine, San Benedetto del Tronto (29/8) e Castel di Lama (3/9) per la provincia di Ascoli Piceno.

Partecipato e attivo è stato il contributo di tutti i territori, delle Federazioni e dei Circoli del Pd, per la progettazione di questa iniziativa. Iniziativa che mette al centro la politica prima di tutto, come hanno rimarcato anche Michele Brisighelli e Michele Crocetti, della segreteria regionale del Pd Marche. L’incontro con le realtà territoriali di questi mesi è solo la prima fase. In autunno poi il Pd realizzerà altri cinque incontri tematici nei capoluoghi di provincia

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>