Rosberg e Mercedes, Germania regina nello sport. Alonso, campione al minimo sindacale: quinto

di 

20 luglio 2014

La Mercedes rivince il G.P. di casa dopo sessanta anni, lo fa con un pilota tedesco, Rosberg che conclude una settimana per lui “unica”, matrimonio, rinnovo del contratto con la Mercedes e dominio nel week-end, aggiungiamo anche la vittoria nel mondiale di calcio, sport del quale Nico è tifoso.Venendo alla gara dietro al tedesco si sono visti appassionanti duelli, con la grande rimonta di Hamilton, al limite della corretezza ma sempre spettacolare, Alonso che ha “cambiato” Red Bull rispetto a Silverstone per lottare e regalare ai tifosi della Rossa una piccola soddisfazione, purtroppo sempre per posizioni di rincalzo.Spettacolare e per fortuna senza conseguenze l’incidente al via tra un Massa sempre più sfortunato ed il giovane arrembante Magnussen. Sul fronte Ferrari un voto di sufficenza lo merita anche Raikkonen, penalizzato forse da una scelta discutibile del suo box, che ha aspettato troppo nel richiamarlo per sostituire il musetto danneggiato, molto probabilmente senza questo errore Kimi poteva inserirsi nella lotta Alonso-Ricciardo. O perlomeno provarci.La Ferrari è ancora lontana da un risultato eclatante che tutti aspettiamo, ma queste ultime due gare hanno almeno fatto vedere (anche se non c’era bisogno), che Alonso è ancora il campione che tutti conosciamo e con una F14T, al minimo “sindacale” ci può regalare delle emozioni.Una conferma piacevole viene da Bottas, il giovane finlandese della Williams è al terzo podio consecutivo, ed a Hockenheim ha rintuzzato per niente intimorito gli attacchi di un certo Hamilton, tanto di cappello Valtteri.Domenica prossima è ancora F.1, all’Hungaroring circuito tecnico dai sorpassi difficili, dove speriamo di vedere ancora qualche bella lotta, per una Formula Uno che è forse sulla buona strada per recuperare quell’interesse che ad inizio stagione sembrava perso, chiaramente salvo sorprese il discorso non riguarda la Mercedes.

Classifica G.P. Germania

Rosberg-Mercedes
Bottas- Williams-Mercedes
Hamilton-Mercedes
Vettel-Red Bull-Renault
Alonso-Ferrari
Ricciardo-Red Bull-Renault
Hulkenberg-Force India Mercedes
Button- McLaren-Mercedes
Magnussen – McLaren Mercedes
Perez-Force India Mercedes

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>