Addio tubi alle porte di Urbino: iniziata la rimozione dopo 18 anni di antiestetica permanenza

di 

21 luglio 2014

URBINO – Addio tubi. Dopo 18 anni di permanenza ininterrotta, da lunedì finalmente il deposito di tubi arrugginito alle porte di Urbino è rimosso. Abbandonati sull’erba adiacente della doppia curva della strada provinciale 423 Urbinate, la strada che collega Urbino a Pesaro, da stamattina sono iniziati i lavoro per la loro rimozione.

Sui tubi in questione pendeva un contenzioso con la ditta che li avrebbe dovuti posizionare, per ammodernare le condotte dell’acquedotto comunale fra Urbino e Trasanni. Per anni quindi quei tubi abbandonati erano stati inamovibili, anche se antiestetici. Ma adesso le condizioni legali sono cambiate, e l’Amministrazione comunale si è subito attivata per togliere di mezzo quel brutto biglietto da visita per la città dei duchi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>