Chef in the City, Salvatore Dario vince il “Summer Contest” con le “Prelibatezze del Mare”. LE FOTO

di 

22 luglio 2014

FANO – Le “Prelibatezze del Mare” di Salvatore Dario hanno sbancato il primo “Summer Contest” di “Chef in the City” che si è svolto ieri sera allo Chalet del Mar davanti a un pubblico composto da decine di supporter e appassionati di cucina e pasticceria.

La semplicità unita all’armonia di forme, colori e presentazione del piatto hanno permesso al 47enne assistente tecnico nei cantieri edili di conquistare 167 votitra giuria tecnica (156) e popolare (11) superando gli altri 3 concorrenti della sfida di cucina e pasticceria organizzata da Anteprima Web: Lucia Vincenzi, Antonino Palella e Costanza Ciarlantini.

La serata è iniziata intorno alle 20 con l’aperitivo salato composto da stuzzicherie e finger food proposto da Guerrino per poi proseguire con il primo piatto in gara, il “Tris d’aMaredi Antonino Palella che ha presentato i suoitre spuntini di pesce composti da hamburger di orata, filetto di salmone e anellini di calamaro ai giudici tecnici della serata.

Finito l’antipasto è stata la volta delle “Prelibatezze del Maredi Salvatore Dario, un semplice e gustoso involtino di spigola e gamberi cotti al vapore con zucchine e pomodorini che ha entusiasmato la giuria tecnica composta da Andrea Urbani, titolare di Guerrino e maestro pasticcere dell’Accademia Italiana Maestri Pasticceri, Luca Avenanti, titolare dell’azienda vitivinicola Terracruda di Fratte Rosa e Massimo Rinaldi dell’Accademia italiana della cucina.

La cena-evento si è conclusa con i due dolci in sfida. Il primo a essere stato servito è stato quello di Lucia Vincenzi, già vincitrice della prima Cake Edition di Chef in the City, che ha presentato il suo originalissimo “Se non è zucco… è pan bagnato!uno zuccotto bigusto zabaione, panna con gocce di cioccolato. Il secondo sono stati gli “Arancini Ciarlantinidella giovane Costanza Ciarlantini: coloratissime arance ripiene di mousse al cioccolato bianco, lime e zafferano.

Tra un piatto e l’altro, servito dallo staff dello Chalet e accompagnato dai pluripremiati vini Terracruda abbinati a ciascuna pietanza, l’organizzazione ha estratto i tanti premi in palio forniti dai partner dell’evento: le parananze realizzate da Biondi Alcide e Vizzo.it, il cesto di prodotti alimentari offerto da Hortus on the beach e 4 confezioni di vino Terracruda. Per tutti l’opportunità di avere uno sconto di 50 euro su luce e gas grazie al player energetico chebolletta, partner dell’evento.

La proclamazione del vincitore assoluto del primo “Summer Contest” di Chef in the City è avvenuta intorno alle 23.30, dopo il conteggio dei voti della giuria popolare (che assegnava un voto al concorrente preferito) e di quelli della tecnica (che votava da 5 a 20 per gusto, originalità e presentazione dei piatti).

Emozionato, Salvatore Dario, ha voluto ringraziare “organizzazione, sfidanti e giudici per la bella serata e per l’opportunità di mettermi alla prova in un contesto professionale e divertente”. A lui è andato il premio, l’impastatrice firmata Brandani, offerto da Arredare la Tavola che ha consegnato agli altri sfidanti coloratissime pirofile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>