Stamina, infusione ok per il piccolo Federico. Il medico: “Sta meglio”

di 

22 luglio 2014

FANO – Infusione terminata. Il piccolo Federico Mezzina, il bambino fanese affetto dal terribile morbo di Krabbe, da ieri è ricoverato a Brescia, agli Spedali Civili, per sottoporsi al trattamento Stamina.

“E’ chiaramente migliorato, abbiamo fatto sia l’endovena che l’endorachidea, è andato tutto bene” ha detto Marino Andolina, nominato ausiliario del giudice di Pesaro affinché assicurasse il proseguimento del trattamento sul piccolo paziente.

“Si fa molta più fatica a riempire le carte che non a fare l’iniezione – ha aggiunto Andolina come riportato dal Corriere Adriatico – Per il momento sta andando tutto bene, non abbiamo trovato ostacoli. Speriamo continui così anche per i prossimi due pazienti che hanno ottenuto una sentenza”.

Si tratta di due bambine affette da terribili malattie, per le quali i tribunali dell’Aquila e di Roma hanno nominato Erica Molino, biologa di Stamina, coordinatrice dell’èquipe che dovrà proseguire il trattamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>