Giovani a scuola di legalità nella Fattoria di Isola del Piano. Perché la cultura si coltiva

di 

24 luglio 2014

ISOLA DEL PIANO – Per il secondo anno consecutivo, dal 21 al 27 luglio si svolge il “Laboratorio della legalità democratica – COLTIVARE I FRUTTI DELLA LEGALITA’-” nella “Fattoria della Legalità “ di Isola del Piano in provincia di Pesaro Urbino, in un casolare confiscato alla criminalità organizzata che il Comune assieme a Libera ha deciso di usare per promuovere la cultura della legalità.

Cgil e Spi provinciali, con il contributo dello Spi Marche e Spi nazionale e la collaborazione di Auser, Arci, Libera, Udu, Rsm, il Comune di Isola del Piano, Coop Adriatica e tante altre aziende e associazioni che contribuiscono fornendo gratuitamente materiale e alimenti hanno dato il via alla settimana di incontri e attività dedicate alla legalità.

Lunedì pomeriggio, 21 luglio, sono arrivati ragazzi e ragazze della provincia e di altre parti d’Italia, pensionati e pensionate dello Spi di Pesaro Urbino per condividere un percorso che crei un bagaglio di esperienze e buone pratiche da reinvestire sul territorio provinciale.

 

Le iniziative in programma sono: VENERDI’ 25 LUGLIO 2014 ore 17.00 – 20.00 “LEGALITA’ e SINDACATO – buone pratiche che sconfiggono le mafie” con Luciano Silvestri Cgil nazionale, Salvatore Lo Balbo Fillea nazionale, Roberto Iovino Flai nazionale, Maurizio Amadori Filt Pesaro Urbino e di SABATO 26 LUGLIO 2014 ore 17.00 – 20.00 “IL SINDACATO PENSIONATI INCONTRA I RAGAZZI DEL CAMPO” con Ivan Pedretti Segretario SPI nazionale si prefiggono l’obiettivo di coinvolgere in questo percorso lavoratori, delegati sindacali e pensionati della nostra provincia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>