Imbrattamenti sulle Mura di Valbona, mobilitato Commissariato e Comune. Gambini: “Intollerabile”

di 

24 luglio 2014

Le scritte apparse a Urbino

Le scritte apparse a Urbino

URBINO – Scritte arancioni. Con lo spray, firmate “G.Rebel”. L’Amministrazione Comunale di Urbino e il locale Commissariato si sono subito mobilitati dopo gli imbrattamenti nella zona di via Mazzini, alle porte della città. La presenza di scritte di colore “rosso-arancio”, fatte da ignoti nella notte utilizzando una bomboletta spray, sono subito state segnalate da dei cittadini che abitano nello storico quartiere di Valbona. La polizia ha avviato degli accertamenti per cercare di identificare chi si nasconde dietro la firma “G. Rebel”. Il Comune ha fatto dei controlli per stabilire il tipo di spray utilizzato e ha contattato una ditta specializzata per rimuovere al più presto le scritte nel modo appropriato.

«Queste azioni sono intollerabili -dice il sindaco di Urbino Maurizio Gambini- e come Amministrazione comunale non accetteremo passivamente il gesto di questi maleducati. Occorre intensificare i controlli e nel contempo agire sempre con maggiore con rapidità per rimuovere gli imbrattamenti».

Particolare Valbona

Particolare Valbona

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>