Fano, altri tre divieti di balneazioni temporanei: ma non era bandiera blu?

di 

25 luglio 2014

FANO – Il Comune di Fano con un’ordinanza ha posto il DIVIETO DI BALNEAZIONE TEMPORANEO nel tratto di mare antistante la costa del territorio comunale, compreso tra 50 mt Nord e 50 metri Sud dall’ubicazione degli scolmatori di piena sotto evidenziati:

n. 17 Via Ruggeri “Sfioratore depuratore Sassonia Sud”
n. 20 Fosso degli ingegneri (Marsigliano);
n. 22 Bagni Marino; “Ponte Sasso Via Faà di Bruno n. 169”

E’ stata disposta la delimitazione temporanea e urgente delle zone sopra descritta con l’apposizione da parte dell’ufficio segnaletica comunale di appositi cartelli riportanti la scritta: “DIVIETO TEMPORANEO DI BALNEAZIONE” ordinanza n. 21 del 25/07/2014.  Il problema, come noto, è lo scarico a mare di scolmatori di portata a servizio di fognature miste nel Comune di Fano e nel Comune di Mondolfo. Ogni volta che piove si ripropone il problema. A quando la soluzione di una situazione che persiste da anni?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>