Doppio acuto Vuelle con Crow: Costa-Cioppi hanno trovato l’ala tiratrice

di 

28 luglio 2014

PESARO – Quarto nuovo arrivo in casa Vuelle, portando così a cinque i giocatori firmati dalla premiata ditta Costa-Cioppi in questa estate 2014: dopo la riconferma di Musso e gli ingaggi di Raspino, Myles e Kendall Williams, arriva alla corte di Sandro Dell’Agnello il 25enne Nicholas Crow, figlio d’arte (il padre Mark è stato un protagonista del basket italiano degli anni’80 anche con la maglia di Fabriano), già visto per qualche partita in serie A con la maglia di Avellino nel 2013, prima di un infortunio al polso destro che lo ha costretto a diversi mesi di inattività, ma che ha trascorso gran parte della sua carriera in Legadue con le maglie di Brescia, Capo d’Orlando e Forlì, dopo aver iniziato la sua carriera in serie B a Fossombrone come Bernardo Musso.

Che tipo di giocatore è Nicholas Crow?

 

 

Crow in azione. Immagine tratta da Basketinside

Crow in azione. Immagine tratta da Basketinside

Duecento centimetri distribuiti in un fisco longilineo, Crow è la classica ala piccola tiratrice del basket degli anni duemila, capace di tirare da tre con grande facilità, ma anche di mettere palla per terra per battere l’avversario in penetrazione, discreto difensore sull’uomo con qualche problema ad adattarsi a situazioni particolari, dovendo ancora migliorare nelle letture tattiche della partita, Crow non è un gran rimbalzista, pagando la minor stazza nelle lotte sotto canestro contro avversari più massicci e non ha nella continuità il suo miglior pregio, tendendo ad estraniarsi dal match se il tiro non lo assiste fin dalle prime conclusioni.

 

Crow coprirà le spalle a Tommaso Raspino, formando una coppia abbastanza duttile dal punto di vista tattico, con l’ex biellese più incline a giocare vicino a canestro, mentre Nicholas verrà sfruttato come tre tattico in determinate situazioni, quando servirà aprire le zone avversarie con il suo tiro dalla lunga distanza, difficilmente li vedremo contemporaneamente sul parquet, mentre sono probabili quintetti con Myles da tre per alzare il tassa tecnico della squadra.

Nelle prossime ore dovrebbe essere annunciato l’ingaggio del centro titolare Shawn Jones e si spera anche nel tanto sospirato arrivo dello sponsor, dopo il summit di oggi che sembra far andare la Vuelle verso la doppia sponsorizzazione (Consultinvest e l’azienda trovata dall’agenzia di Marketing milanese alla quale era stata affidata ad inizio mese la ricerca del main sponsor), anche se si stanno ancora definendo gli ultimi dettagli.

Insomma la Vuelle sta dando dei segnali di vita e rispetto ad un mesetto fa il vento sembra cambiato, speriamo che vada nella direzione auspicata da tutti i tifosi pesaresi.

 

 

 

VICTORIA LIBERTAS 2014-15:

QUINTETTO: PANCHINA:

 

PLAYMAKER: KENDALL WILLIAMS (extracomunitario) xxx (italiano)

 

GUARDIA: MYLES (extracomunitario) MUSSO (italiano)

 

ALA PICCOLA: RASPINO (italiano) CROW (italiano)

 

ALA GRANDE: xxxx (straniero) xxxx (straniero)

 

CENTRO: Jones (straniero) xxxx (italiano)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>