Biesse: tra i lavoratori prevale il sì alla bozza del contratto integrativo aziendale

di 

30 luglio 2014

PESARO – Proseguono le assemblee in tutti i reparti e gli stabilimenti della Biesse. I lavoratori sono chiamati ad esprimersi su quanto i sindacati e la Rsu hanno finora raggiunto nella bozza del nuovo contratto integrativo aziendale. La trattativa va avanti da sette mesi e dopo l’abbandono del tavolo da parte dell’azienda alcuni giorni fa, sabati scorso la trattativa si è riaperta. Dopo l’incontro di ieri è stata preparata una bozza che tra oggi e domani i lavoratori dovranno votare.

Nella bozza di accordo sul contratto integrativo aziendale scaduto a dicembre è contenuta la riconferma e il rafforzamento della commissione paritetica su due livelli: uno di unità produttiva e l’altro a livello aziendale. La commissione è chiamata a prendere in esame e trovare soluzioni in merito ai problemi che sorgono nelle varie unità produttive mentre la commissione di livello aziendale è composta anche dalla Rsu e dalle organizzazioni sindacali di categoria territoriali.

E’ stato anche ottenuto anche un ulteriore giorno di congedo parentale rispetto a quanto previsto dalla Legge Fornero.

Sul fronte previdenziale, poi, l’azienda si impegna ad innalzare il contributo al 2% (rispetto all’attuale 1,6 %) da versare al fondo pensionistico del metalmeccanici Cometa.

 

Per quanto riguarda il premio di risultato la bozza prevede: per quest’anno 1430 euro, 1515 euro nel 2015 e 1585 per il 2016, sempre legati al raggiungimento degli obiettivi.

 

 

La Fiom Cgil informa che fino ad ora nelle assemblee svolte prevale il sì dei lavoratori sulla bozza di accordo.

Sul nodo flessibilità del quale tanto si è discusso la Fiom ribadisce che non è parte della attuale trattativa e che è prevista dal contratto collettivo nazionale.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>