Pornografia minorile, anche Pesaro nella maxi indagine internazionale della polizia italiana e tedesca

di 

1 agosto 2014

Pedopornografia, maxi operazione internazionale

Pedopornografia, maxi operazione internazionale

C’è anche Pesaro nella maxi indagine che la polizia di Stato italiana sta portando avanti con quella tedesca contro la pornografia minorile su internet. La Procura distrettuale di Catania ha disposto  perquisizioni domiciliari della Polizia Postale a Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Como, Cuneo, Firenze, Ferrara, Livorno, Milano, Messina, Napoli, Novara Pisa, Ragusa, Roma, Savona, Siena, Siracusa, Torino, Verona e Pesaro.

Decine, secondo quanto appreso, gli indagati italiani per avere scaricato e diffuso sulla rete video di pornografia minorile, con abusi sessuali e anche torture su bambini di pochi anni.

L’operazione, denominata “eDonkey2000″, ha portato all’individuazione di 34 persone e all’arresto in flagranza di reato di due persone, a Milano e Bologna,  di 63 e 43 anni.

Un commento to “Pornografia minorile, anche Pesaro nella maxi indagine internazionale della polizia italiana e tedesca”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>